Volevo fare la rockstar, quante puntate sono?

Dal 30 ottobre 2019 su Raidue va in onda Volevo fare la rockstar, nuova fiction tratta dall’omonimo blog di Valentina Santandrea (che della serie ha anche firmato il soggetto) che racconta gli sforzi di una madre single 27enne per sbarcare il lunario e crescere praticamente da sola le due figlie.

Ma da quante puntate è composto Volevo fare la rockstar? La serie tv è composta da dodici episodi, in onda per sei prime serate. Il finale di stagione, quindi, andrà in onda il 4 dicembre.

Volevo fare la rockstar, trama

A sedici anni, Olivia era una ragazza ribelle e che sognava di mettere a ferro e fuoco il mondo con la sua band rock. A 27, Olivia (Valentina Bellè) è ancora bella, giovane, energica e con una vita pienissima. Ma è una vita molto diversa da quella che sognava e che si svolge ancora nel piccolo paesino da cui voleva tanto scappare, che adesso è anche vittima dell’impoverimento dovuto alla post-industrializzazione.

La libertà che desiderava un tempo è diventata un ricordo confuso, per via delle tante responsabilità che le sono piovute addosso e di una situazione economica che la costringe a svolgere tre lavori per crescere al meglio le due figlie gemelle. Nate quando aveva solo sedici anni, Olivia le ha dovuto crescere da sola, visto che il padre delle bambine non le è mai stato vicino (e nessuno, tranne lei, sa chi sia).

LEGGI ANCHE  Volevo fare la rockstar, il cast

Viola (Viola Mestriner) ed Emma (Caterina Baccicchetto), undici anni, si trovano in un momento cruciale della loro esistenza. Viola, la più fisica e la meno intellettuale delle due, dovrà trovare il modo di accettare i cambiamenti repentini del proprio corpo. Emma, al contrario, si ritrova con una mente già cresciuta, in un corpo che però si ostina a rimanere quello di una bambina, con un contrasto che la fa apparire buffa e straniante.

In questa meravigliosa avventura, Olivia non è certo supportata. Di sicuro, non da sua madre Nadja (Emanuela Grimalda), donna tanto vitale quanto inaffidabile che, da quando è rimasta vedova (dell’amatissimo padre di Olivia, Tito), va e viene da casa continuamente. E nemmeno da suo fratello Eros (Riccardo Maria Manera), diciottenne di simpatia travolgente, ma schiavo di una natura narcisistica che ne fa più un terzo figlio che un vero supporto.

Meglio va con la sua amica del cuore Daniela (Sara Lazzaro) che, a differenza di Olivia, ha una vita sentimentale molto ricca, e con Fulvio (Matteo Lai), ex membro della sua band e ora prete sui generis, che la aiutano come possono. Tuttavia, a un certo punto, un incidente automobilistico costringerà la nostra protagonista a fare i conti con i suoi problemi irrisolti. Perché non ha mai viaggiato e non ha mai fatto le cose tipiche della sua età? E soprattutto, perché, dopo la storia con il padre delle bambine, non si è mai più innamorata?

LEGGI ANCHE  Volevo fare la rockstar, trama terza puntata

Mentre Olivia tenta di riappropriarsi della sua esistenza, Eros sarà impegnato nella sua storia d’amore impossibile e segreta con Antonio (Fabrizio Costella), un carabiniere di paese, promesso sposo della sua migliore amica, Vanessa (Alessia Debandi). Intanto, Nadja cercherà di riconquistare figli e nipoti, ma quasi sempre finirà per combinare solo casini.

In tutto questo, l’arrivo di Francesco (Giuseppe Battiston), un vedovo arrivato insieme alla figlia adolescente Martina (Margherita Morchio) da Milano e che ha rilevato un piccolo supermercato, avrà una profonda influenza sui nostri personaggi. Anche perché il supermercato in questione è proprio quello dove lavora Olivia e tra i due, dopo un primo momento di interesse romantico, nascerà una serie infinita di conflitti, sorprese e condivisioni.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: