Volevo fare la rockstar, il blog ed il libro

La fiction Volevo fare la rockstar, in onda dal 30 ottobre 2019 su Raidue, non è un soggetto originale pensato appositamente per la televisione. La storia, in realtà, è tratta dai racconti pubblicati online su un blog, il cui nome, appunto, è Volevo fare la rockstar.

L’autrice è Valentina Santandrea, giovane donna di Faenza, che dal marzo 2010 ha deciso di affidare alla Rete i racconti legati alla sua vita quotidiana ed agli sforzi di tirare su da sola le figlie. Tra l’ironico ed il serio, Valentina nel suo blog affronta differenti argomenti, condividendo le proprie preoccupazioni e trovando, nei numerosi commenti, tanto sostegno e persone che si trovano nella sua stessa situazione.

“Quando abbiamo scoperto il blog ne siamo rimasti subito conquistati”, ha detto Maria Grazia Saccà, produttrice della serie tv. “Il racconto di questa giovane madre e dei suoi problemi economici ed esistenziali era descritto con grandissima onestà, e la miscela di comicità e dramma che caratterizzava quelle pagine risultava assolutamente autentica e accattivante. Il blog era talmente ben scritto che a un certo punto abbiamo pensato fosse fiction: il frutto della fantasia di uno scrittore professionista”.

La Pepito Produzioni ha così opzionato il blog: “Con la consulenza di Valentina”, prosegue la Saccà, “lo abbiamo fatto scrivere a sceneggiatori professionisti che hanno saputo, con grande abilità, conservare lo spirito originario, pur trasposto in un universo di finzione. In questo modo, anche senza raccontare le vere vicende della blogger e prendendoci le dovute libertà narrative, siamo riusciti a mantenere intatta la natura poetica e demistificante che contraddistingueva la vita di questa madre single di 27 anni”.

La fiction, infatti, ha qualche differenza rispetto al blog, pur mantenendone gli elementi principali. Se nella serie tv la protagonista Olivia (Valentina Bellè) ha due figlie e vive nell’immaginario paese di Caselonghe, vicino a Gorizia, nella realtà Valentina vive in Emilia Romagna e dopo le due gemelle ha avuto una terza figlia. Inoltre, nel suo blog l’autrice non cita mai il nome del padre delle sue figlie, chiamandolo solo “il donatore”, mentre nella serie tv il padre di Emma (Caterina Baccicchetto) e Viola (Viola Mestriner) avrà un volto.

LEGGI ANCHE  Volevo fare la rockstar, trama seconda puntata

Di Volevo fare la rockstar, infine, esiste anche un libro, pubblicato poco prima della messa in onda della fiction, scritto anch’esso dalla Santandrea ed edito da Rai Eri. Il libro è più vicino, però, alle vicende della serie tv piuttosto che al blog.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: