Storie Maledette: Celeste Saieva, la mantide religiosa (video)

Nella puntata di Storie Maledette di ieri, giovedì 28 gennaio 2016, è stata raccontata la storia di Celeste Saieva, definita come la mantide religiosa, capace di ammaliare gli uomini. Celeste, ventidue anni all’epoca dei fatti, madre di due bambini, è stata condannata con sentenza definitiva a 30 anni di reclusione con l’accusa di aver ucciso il marito, in complicità con l’amante e con due amici di lui.

LEGGI ANCHE  Storie Maledette 2018: stasera Tatiana Ceoban

Celeste, in carcere a Bollate (Milano), continua a professarsi innocente e ha raccontato, in esclusiva a Franca Leosini, il suo dolore, lo strazio degli anni trascorsi in carcere e la vicenda che l’ha vista condannata per omicidio.

Ecco il video integrale dell’intervista.

CircaDebora Marighetti
Sono una giornalista che si occupa, per passione e professione, di tv e spettacolo dal 2006. Ho collaborato con Blogo, in particolare con Tvblog.it, dal 2006 al 2012, occupandomi di news, critiche, recensioni su telefilm, varietà, game show, reality show e molto altro. Sono apparsa sporadicamente su Traveblog.it. Ho gestito il magazine musicale di Dada tra il 2009 e il 2010 e collaborato, negli anni e senza continuità, con svariati blog e settimanali. Dal 2012 sono editor di Ascolti Tv Blog.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: