Sanremo 2018 | Conferenza stampa 5 febbraio | Le dichiarazioni

Prima conferenza stampa di Sanremo 2018, con qualche anticipazione e tante conferme delle voci circolate nelle settimane scorse. Presenti in sala stampa Claudio Baglioni, Michelle Hunziker e PierFrancesco Favino. Protagonista, però, è stato soprattutto Baglioni, che ha indicato come ha pensato la kermesse, che assicura sarà interamente dedicata alla musica.

Sanremo 2018, Claudio Baglioni: “No astronauti, tantissima musica”

“Una delle linee guida sarà quella di trovare ogni sera con gli artisti dei tributi alla bellezza che tante persone ci hanno lasciato”, ha commentato Baglioni. “Non ci saranno astronauti o sportivi, ma tantissima musica, parole e spettacolo, superiore alle edizioni precedenti”: con queste parole, invece, sembra lanciare una frecciatina ai Festival di Carlo Conti, ricchi di ospiti extramusicali.

Il direttore artistico commenta anche la scenografia: “E’ un auditorium, una sala da concerto avvenieristica, potrà tornare buona anche nel 2028”. Baglioni ha poi confermato che canterà, ma soprattutto all’interno dei tributi con gli ospiti.

Sanremo 2018, Michelle Hunziker: “Abbiamo provato tantissimo”

Giunta al suo secondo Festival, la Hunziker si dice entusiasta di quest’avventura:

“E’ un palco magico, un po’ di senso di responsabilità ti arriva addosso. Sono contenta, ho fatto quest’esperienza 11 anni fa con Pippo Baudo, non abbiamo quasi provato, era molto più spontaneo. Questa volta abbiamo provato tanto, grazie anche al nostro regista Duccio Forzano, che ci dà più sicurezza. Ci saranno momenti di spettacolo davvero inaspettati: anche io mi sono stupita nel fare le prove”.

Sanremo 2018, Pierfrancesco Favino

Di molte meno parole, invece, Pierfrancesco Favino, che ha confermato che sarà l’elemento dedicato alle parole e non alla musica:

“Ringrazio da subito tutti i tecnici. Mi sto divertendo, stare su un palco fa parte della mia vita. Dà tensione, ma anche adrenalina. Farò quello he so fare io. Porterò la parola, non canterò”.

Sanremo 2018, la classifica

Rispetto agli anni passati, è stato spiegato che la classifica avrà un peso particolare nel corso delle serate: “Non ci sarà l’eliminazione”, ha confermato Baglioni, “ma le graduatorie, più esplicite degli anni precedenti. L’eliminazione avverrà domenica mattina, quando ci cacceranno via tutti!”.

La classifica demoscopica permetterà di scoprire le posizioni delle canzoni in modo molto dettagliato nell’arco delle serate. Nessuna eliminazione, dunque, ma la gara si sentirà.

LEGGI ANCHE  Testo Passame er sale di Luca Barbarossa a Sanremo 2018

Sanremo 2018, il Premio alla carriera a Milva

La richiesta sollevata da numerose persone nelle settimane scorse di assegnare un premio alla carriera a Milva è stata accolta: il riconoscimento sarà assegnato venerdì sera, ma Milva non sarà sul palco. Al suo posto, ritirerà il premio la figlia.

Sanremo 2018, gli ospiti

Baglioni ha anche accennato alla presenza degli ospiti nelle prime serate:

“Cominceremo con l’omaggio a Luis Bacalov con Gianni Morandi: faremo un’interpretazione con uno dei suoi ultimi arrangiamenio. Con Il Volo omaggio a Sergio Endrigo. Umberto Bindi e Fabrizio De Andrè li canterò con Gini Paoli e Danilo Rea. Pelù ricorderà Lucio Battisti. Omaggi a Luigi tenco ed a Giorgio Gaber”.

Previsti anche i Negramaro, Gianna Nannini, Shaggy e Sting ed un duetto tra James Taylor e Giorgia. Mercoledì presente Pippo Baudo.

La prima serata prevede anche la partecipazione di Fiorello: “Sto ancora dibattendo sul fatto che lui voglia fare lo scaldapubblico ed io invece vorrei facesse l’ospite”, ha ironizzato Baglioni. Prevista anche Laura Pausini, che però è affetta da laringite. La Pausini ha chiesto di potersi esibire all’esterno dell’Ariston, dove è stata costruita un’installazione ad hoc.

LEGGI ANCHE  Favino e il BaglionOne, il miglior momento di Sanremo 2018 (video)

Sanremo 2018 contro la violenza sulle donne

Sarà dedicato anche uno spazio alla lotta contro la violenza sulle donne. La Hunziker ha distribuito ai giornalisti
in sala delle spille a fiore, simbolo di una campagna di sensibilizzazione che spera si possa portare anche sul palco.

Sanremo 2018, c’è Mina?

Tim è sponsor unico del Festival, ed anche quest’anno avrà Mina come testimonial. Ogni serata ci sarà un racconto che sfocerà nella serata finale con una grande sorpresa per il pubblico. Poche anticipazioni, se non che i protagonisti saranno dei robot che dialogheranno con la cantautrice.

Sanremo 2018, le polemiche di Ricci

Nei giorni scorsi Antonio Ricci ha commentato la presenza di Baglioni al Festival sostenendo che “non l’ho mai sopportato”. “Risponderei, ma ho una cosa molto più importante da fare, nei prossimi cinque giorni”, è stata la replica del cantante, mentre la Hunziker, reduce da Striscia la notizia, ha preferito non commentare: “Io dico tutto, ma su questo tema vorrei avvalermi della facoltà di non rispondere. Voglio bene a tutti e due, e non vorrei entrare in questo tema, se per voi va bene”.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: