Il Collegio 5, dove è stato girato?

Cambio di location per Il Collegio 5: la quinta edizione del fortunato programma di Raidue, che torna in onda dal 27 ottobre 2020, alle 21:20, non sarà ambientata al Collegio Celana di Caprino Bergamasco dove sono state girate le edizioni precedenti.

Le nuove puntate sono state registrate in estate al Collegio Regina Margherita di Anagni, una struttura storica in provincia di Frosinone, nel Lazio. La struttura accoglie, ad oggi, oltre al convitto anche una scuola primaria, una scuola secondaria di primo grado con indirizzo musicale, un liceo linguistico ed un liceo delle scienze umane.

LEGGI ANCHE  Il Collegio 5: Sofia Cerio (video e gallery)

Il Convitto è dotato di corridoi pieno di storia, di un grande giardino e di ampi spazi. Inaugurato nel 1890, fu dedicato alla Regina Margherita per l’impegno che aveva profuso nel realizzare varie iniziative di beneficenza grazie alle quali si ottenne il denaro utile per la costruzione dell’edificio nella sede dell’ex Convento Domenicano di San Giacomo, risalente al XII secolo.

A concorrere nella realizzazione della struttura, però, oltre al sindaco di allora di Anagni Vincenzo Giminiani, anche Ruggero Bonghi, più volte deputato e Ministro della Pubblica Istruzione dal 1874 al 1876, grande fautore della nascita di una cultura nazionale che potesse sconfiggere il diffuso analfabetismo.

LEGGI ANCHE  Il Collegio 5: Rebecca Mongelli (video e gallery)

La struttura è elevata su quattro piani di cui uno seminterrato. Il complesso convittuale si estende inoltre all’esterno dell’edifico con un ampio parco di 10.000 mq e con la vasta zona di terreno una volta coltivato. Il Convitto accoglie al suo interno anche due importanti istituti: il museo dell’Istituto Italiano di Paleontologia Umana e la biblioteca dell’Istituto di Storia ed Arte del Lazio Meridionale (ISALM).

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: