Romanzo Famigliare, quinta puntata: riassunto e foto

Federico resta a Livorno, ed assiste alla sua prima ecografia con Micol: Ivan inizia ad esserne geloso, anche perché non capisce quali siano le intenzioni del ragazzo. Micol prova a rassicurare Ivan, ma questo teme che Federico non sia una brava persona. Dalla Dottoressa Tullia (Anna Galiena), Micol scopre che la madre di Federico soffriva di depressione, e che la cosa potrebbe essere ereditaria.

Federico va a trovare Gian Pietro: gli propone di trasferirsi a Livorno, con un lavoro, per stare più vicino a Micol. Il ragazzo decide di pensarci, ma si rende conto che l’uomo ha difficoltà ad esprimersi. Gian Pietro gli chiede di non dire nulla a Micol, nel caso accettasse: per questo, il giovane decide di rifiutare l’offerta. Nonostante questo, Gian Pietro gli fa avere un regalo a casa, per provare a convincerlo. Micol ricambia la visita a Federico e lo va a trovare a Roma: qui, i due si riavvicinano.Il giovane decide che vuole fare da padre alla figlia, e lascia la ragazza con cui si stava vedendo per dedicarsi totalmente a Micol.

Segui l’ultima puntata di Romanzo Famigliare

Emma, intanto, è ancora alla ricerca di Dora, la ragazza rapita mentre si trovava alla Fondazione. La donna deve anche occuparsi dell’intervento di Ivan, che se non si fa a breve rischia di slittare di un anno. Sempre in fondazione, iniziano ad accorgersi del comportamento di Valeria (Annalisa Arena) verso il cibo.

Marius, sempre più freddo nei confronti della sorella, informa Emma che la restituzione del Tfr non sarà così semplice, e che il suo è stato un vero e proprio azzardo. L’uomo è così rigido anche perché sa di Denise (Barbara Ronchi) ed Agostino. Emma chiede consiglio a Giorgio, che conferma la situazione: è a rischio penale. Marius, intanto, prosegue nel suo piano di diventare fiduciario di Jacopo alla spalle di Gian Pietro.

LEGGI ANCHE  Romanzo Famigliare, cast ed attori della fiction di Raiuno

Emma si rende conto della malattia del padre quando questo dà appuntamento ad una vecchia fiamma che non vede da dieci anni sulla sua barca. Tra i due c’è il solito litigio, ma Vanni (Marco Messeri) si permette di dire al Cavaliere che la situazione di cui dovrebbe preoccuparsi è quella di Jacopo, che gli fa vedere per strada addormentato. L’uomo scopre che è legato alla famiglia di Ivan, che gli procura la droga: con una denuncia fa arrestare tutti. Quando Ivan lo scopre, si rinchiude in camera sua e scappa.

Aiutata da Giorgio e da Vanni, Emma riesce ad ottenere l’affidamento per la Fondazione dei fratelli minori di Ivan. Ma Emma deve informare la figlia di quanto è successo: questa decide di salutare Federico al volo, per raggiungere la madre.

In Accademia continua a girare voce che tra Agostino e Nicola ci sia del tenero, voci che la ragazza non mette a tacere ma alimenta. Il Capitano, così, viene sottoposto a giudizio. L’uomo deve anche sottoporsi alle domande di Emma sulla sua relazione con Denise, ammettendo di aver sbagliato a trasferirsi. Ma Emma vuole lasciarlo: per lei è troppo. L’inchiesta su Ivan viene archiviata a suo favore, mentre Nicola deve affrontare una Commissione: qui rivela la sua instabilità e convinzione che Agostino sia innamorato di lei. La ragazza viene considerata inadatta alla vita militare. La ragazza ha denunciato gli atti delle compagne di corso nei suoi confronti: queste non fanno attendere la loro vendetta e, di notte, la spogliano e le scattano una foto con il telefonino.

LEGGI ANCHE  Sigla Romanzo Famigliare: canzone, promo e scheda programma

Di nuovo a Livorno, Micol capisce dove si è nascosto Ivan: da Valeria. Emma riesce così a risolvere la situazione prima che la Polizia ed i Servizi Sociali facciano chiudere la Fondazione, dove Ivan era ai domiciliari. Ma per uno che ricompare, un altro sparisce: Marius, che prima di lasciare casa la inviato a Denise 50mila euro.

Romanzo Famigliare, puntata 22 gennaio 2018: anticipazioni

Penultima puntata, questa sera alle 21:25 su Raiuno, per Romanzo Famigliare, la fiction diretta da Francesca Archibugi e con Vittoria Puccini, Guido Caprino, Fotinì Peluso, Andrea Bosca, Anna Galiena e Giancarlo Giannini, che segue le vicende della famiglia Liegi a Livorno tra sorprese, intrighi ed affetti.

Nella puntata in onda questa sera, Emma (la Puccini) scopre tramite Mariuz (Marius Bizau) che i soldi che ha prelevato tramite i Tfr dei dipendenti dell’azienda del padre Gian Pietro (Giannini) non saranno restituiti così presto. Un gesto punibile anche legalmente, che mette la donna nei guai. Per questo, chiede aiuto a Giorgio (Andrea Bosca).

All’Accademia, intanto, gira voce che Agostino (Caprino) e Nicola (Barbara Venturato) hanno una relazione. Il primo subisce un procedimento disciplinare, mentre della seconda si cerca di capire se sia adatta ala vita militare. Ivan (Renato Raimondi), invece, scopre che Federico (Francesco Di Raimondo), padre del bambino di Micol (la Peluso), è a Livorno, e non capisce se tra i due ci sia del tenero. Anche per questo, non riesce a prendere una decisione sull’impianto cocleare che dovrebbe essergli installato.

Romanzo Famigliare, quinta puntata 22 gennaio 2018: streaming

E’ possibile vedere Romanzo Famigliare in streaming sul sito ufficiale della Rai, mentre da domani sarà possibile vederlo nella sezione Guida Tv/Replay e Fiction.