Crozza a DiMartedì del 24 novembre 2015 (video)

Nella nuova copertina di Maurizio Crozza a DiMartedì di ieri, il comico ligure è tornato ai soliti toni ironici, dopo la serietà della settimana scorsa dovutai ai fatti di Parigi. Rivolgendosi a Giovanni Floris, ha “rivelato” che i film tipo Profondo Rosso e Suspiria gli mettono troppa paura e non riesce a guardarli…ma quando vede Edward Luttwak in collegamento, in confronto quei film gli sembrano Mary Poppins. Luttwak gli dà la stessa tranquillità di un camion pieno di profilati in acciaio in autostrada.

Crozza ha poi imitato per una breve parentesi il Presidente Mattarella, in riferimento al suo forfait per l’anteprima della scala, prima di passare a parlare della paranoia diffusa anche in Italia in questo periodo, con la gente che ti guarda storto per strada. Ma il comico non è preoccupato, perché noi abbiamo Matteo Renzi e le sue idee geniali: “Tagghiamo i sospetti”.

Ecco il video di Maurizio Crozza a DiMartedì del 24 novembre 2015:

loading...