The Voice 2: Battle del 16 aprile 2014

Finite le Blind Audition, per The Voice of Italy 2 si apre la fase di Battle, ovverosia dei duelli tra i concorrenti delle stesse squadre. I quattro coach – Piero Pelù, Raffaella Carrà, Noemi e J-Ax – questa volta non dovranno più contendersi i talenti, ma dovranno anzi scremare le proprie 16 Voci. Due alla volta, sulle note dello stesso brano, i concorrenti delle varie squadre si daranno battaglia e il coach sceglierà di volta in volta il più meritevole.

LEGGI ANCHE  The Voice 2018: Beatrice Pezzini (video e gallery)

La novità di questa edizione è la possibilità dello Steal: la Voce eliminata da un coach potrà essere recuperata da un altro coach e inserita nella propria squadra. Ogni coach potrà sfruttare questa possibilità solo due volte nel corso delle Battle.

I quattro coach, per la preparazione di questa fase del talent, sono stati affiancati da alcuni “special coach”: Raffaella Carrà ha chiamato a sé Riccardo Cocciante, ex caposquadra della prima edizione, J-Ax ha voluto Elio e le Storie Tese, Noemi si è fatta aiutare da Frankie Hi-Nrg e infine Piero Pelù da Loredana Bertè.

LEGGI ANCHE  Standing Ovation di Antonella Clerici al via su Rai1

Se volete rinfrescarvi la memoria, ecco la composizione attuale (con relative foto) delle quattro squadre di The Voice 2: qui il Team Carrà; qui il Team Pelù; qui il Team J-Ax; infine qui il Team Noemi.

CircaDebora Marighetti
Sono una giornalista che si occupa, per passione e professione, di tv e spettacolo dal 2006. Ho collaborato con Blogo, in particolare con Tvblog.it, dal 2006 al 2012, occupandomi di news, critiche, recensioni su telefilm, varietà, game show, reality show e molto altro. Sono apparsa sporadicamente su Traveblog.it. Ho gestito il magazine musicale di Dada tra il 2009 e il 2010 e collaborato, negli anni e senza continuità, con svariati blog e settimanali. Dal 2012 sono editor di Ascolti Tv Blog.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: