Sanremo Young: duetto Raffaele Renda e Michele Bravi con Il diario degli errori (foto e video)

Raffaele Renda è stato il secondo cantante ad esibirsi nella finale di Sanremo Young. Il giovane, che ha ammesso di vedere nel talent una grande occasione, ha cantato in duetto con Michele Bravi “Il diario degli errori”, portata a Sanremo da Bravi l’anno scorso.

Sanremo Young, Raffaele Renda: i voti

“Ti ho sempre considerato un acrobata”, ha scherzato Baby K, “sei stato misurato”. “Sono curioso di sentirti con dei brani tuoi”, ha aggiunto Rocco Hunt. “E’ stata la tua performance migliore”, ha invece detto Elisabetta Canalis, mentre per i Ricchi e Poveri “nella seconda parte ha dato un po’ di più della sua personalità”.

Ecco i voti della giuria.

LEGGI ANCHE  Sanremo Young: 14 marzo 2018, anticipazioni

Qui il video del duetto di Raffaele Renda e Michele Bravi a Sanremo Young

Sanremo Young 2018: chi è Raffaele Renda

Raffaele Renda ha 17 anni e vive a Lamezia Terme, in provincia di Catanzaro. Frequenta il quinto anno dell’Istituto Tecnico Economico. Raffaele inizia a cantare all’età di 5 anni. Il cinema è una delle sue grandi passioni.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: