Pomeriggio Cinque, Michael Terlizzi difende papà Franco: “Non è omofobo”

Da qualche giorno, il nuovo caso scoppiato all’interno de L’Isola dei Famosi è legato ad un probabile caso di omofobia da parte di Franco Terlizzi. Ve lo abbiamo raccontato ieri, dopo l’intervento di Craig Warwick nel corso della puntata di Domenica Live, nella quale ha ribadito ciò che aveva affermato anche durante la puntata di Verissimo di sabato: Franco avrebbe utilizzato dei termini poco carini nei confronti di Craig e del suo compagno, con la quale è fidanzato da 21 anni.

Oggi, durante Pomeriggio Cinque, a prendere le difese del padre e smentire quanto dichiarato dal sensitivo, c’è stato Michael Terlizzi, il figlio di Franco:

Se avesse fatto quelle cose, sarei stato il primo ad andare in Honduras, prenderlo e portarlo a casa. Io sono stato cresciuto da mio Padre con dei principi e dei valori, se io non sono omofobo come può esserlo anche mio padre? Io ho un video che metterò nei miei social, in cui mio padre spiega la parola ‘schifoso’ che ha detto, purtoppo, ma l’ha detta riguardo all’egoismo di questo signor Craig. Mio padre ha dormito senza coperte morendo di freddo per 2 notti, mentre il signori Craig aveva due coperte perché una gliel’aveva lasciata la signorina Nasti (Chiara, ndr). Nella seconda parte del video mio padre dice che il signor Craig, la mattina, gli ha detto ‘Allontanati’. Lui non ha fatto altro che uscire e dividere le categorie, non ci sono divisioni di categorie omosessuali e etero, siamo tutti assolutamente uguali – e aggiunge – mio padre non sa neanche cosa vuol dire la parola omofobo. Perché Craig non lo ha detto subito ma solo quando è arrivato in Italia? Mio padre non poteva difendersi, i suoi migliori amici erano omosessuali.

Sarà davvero così? L’accusa di Craig Warwick è solo una mossa per avere attenzione su di sè ed ha giocato d’astuzia, data la nomination che mette a rischio di eliminazione Franco Terlizzi, o si scopriranno altarini?

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: