Piazzapulita: anticipazioni 11 marzo 2021

Una nuova puntata di PiazzaPulita sarà in onda stasera, 11 marzo, su La7. Il programma di approfondimento di Corrado Formigli, per la regia di Fabio Calvi, si occuperà ancora di tanti argomenti diversi, principalmente a sfondo politico, ma non solo. Tra i temi trattati stasera: le varianti del covid e il rischio di nuove chiusure. Inoltre verrà proposta una nuova inchiesta esclusiva sul mercato parallelo dei vaccini.

LEGGI ANCHE  Piazzapulita: anticipazioni 5 novembre 2020

PiazzaPulita: ospiti 11 marzo 2021

Tra gli ospiti annunciati della puntata, troviamo: il professore di microbiologia dell’Università di Padova Andrea Crisanti; uno dei leader delle Sardine Mattia Santori; lo storico dell’arte Tomaso Montanari; il Sottosegretario alla Salute Pierpaolo Sileri; il professor Tito Boeri; i giornalisti Alessandra Sardoni, Fabio Tonacci, Mario Calabresi e Paolo Mieli; l’ex Direttore Esecutivo dell’Agenzia Europea per i Medicinali (EMA) Guido Rasi e il Presidente dell’Associazione Italiana Medicina Ambientale Alessandro Miani. Non mancherà un nuovo racconto di Stefano Massini.

LEGGI ANCHE  Piazzapulita: anticipazioni e ospiti 22 febbraio 2018

PiazzaPulita in streaming

Ricordiamo che è possibile seguire la puntata di Piazzapulita anche online in diretta streaming sul sito ufficiale de La7, a questo link. Appuntamento con la nuova puntata del programma stasera, 11 marzo 2021, alle 21.15 circa su La7.

Comments

comments

CircaDebora Marighetti
Sono una giornalista che si occupa, per passione e professione, di tv e spettacolo dal 2006. Ho collaborato con Blogo, in particolare con Tvblog.it, dal 2006 al 2012, occupandomi di news, critiche, recensioni su telefilm, varietà, game show, reality show e molto altro. Sono apparsa sporadicamente su Traveblog.it. Ho gestito il magazine musicale di Dada tra il 2009 e il 2010 e collaborato, negli anni e senza continuità, con svariati blog e settimanali. Dal 2012 sono editor di Ascolti Tv Blog.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: