Piazzapulita: anticipazioni 10 dicembre 2020

Una nuova puntata di PiazzaPulita sarà in onda stasera, 10 dicembre, su La7. Il programma di approfondimento di Corrado Formigli, per la regia di Fabio Calvi, si occuperà ancora di tanti argomenti diversi, principalmente a sfondo politico, ma non solo. Tra i temi trattati stasera: perché in Italia si muore così tanto di covid? Ma lo smart working funziona davvero?

PiazzaPulita: ospiti 10 dicembre 2020

Tra gli ospiti annunciati della puntata, troviamo: il professore di Microbiologia dell’Università di Padova Andrea Crisanti; il medico e coordinatore del Comitato Tecnico Scientifico Agostino Miozzo; Pier Luigi Bersani di Azione; il professor Tito Boeri; i giornalisti Mario Calabresi, Stefano Feltri, Antonio Padellaro e Sebastiano Barisoni; la segretaria generale della funzione pubblica CGIL Serena Sorrentino; il dirigente pubblico Alfredo Ferrante e il sociologo Domenico De Masi. Nel corso della puntata, inoltre, due interviste alla giornalista Valentina Petrini e al fotoreporter Fabio Bucciarelli. Immancabile un nuovo racconto dello scrittore Stefano Massini.

LEGGI ANCHE  Lele Mora si difende a Piazzapulita, Orlando Portento lo attacca via Twitter (gallery)

PiazzaPulita in streaming

Ricordiamo che è possibile seguire la puntata di Piazzapulita anche online in diretta streaming sul sito ufficiale de La7, a questo link. Appuntamento con la nuova puntata del programma stasera, 10 dicembre, alle 21.15 circa su La7.

CircaDebora Marighetti
Sono una giornalista che si occupa, per passione e professione, di tv e spettacolo dal 2006. Ho collaborato con Blogo, in particolare con Tvblog.it, dal 2006 al 2012, occupandomi di news, critiche, recensioni su telefilm, varietà, game show, reality show e molto altro. Sono apparsa sporadicamente su Traveblog.it. Ho gestito il magazine musicale di Dada tra il 2009 e il 2010 e collaborato, negli anni e senza continuità, con svariati blog e settimanali. Dal 2012 sono editor di Ascolti Tv Blog.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: