Petrolio Antivirus: la puntata del 23 maggio 2020

Questa sera, sabato 23 maggio 2020, alle 21:05, su Raidue va in onda una nuova puntata di Petrolio Antivirus, il programma condotto da Duilio Giammaria che in queste settimana si sta occupando dell’emergenza Coronavirus.

Petrolio Antivirus, 23 maggio 2020

La puntata si occuperà di due temi: la Fase 2 ed il 28esimo anniversario della strage di Capaci. Per quanto riguarda il Coronavirus, ci si chiederà se le vie del contagio sono state davvero interrotte e quale sia la situazione delle 3T, ovvero tamponi, tracciamenti e terapie.

Si cercherà di capire anche se il virus si sia davvero indebolito e se le piazze piene di queste sere debbano far preoccupare. Spazio anche alle conseguenze sull’ambiente del virus, al dubbio se l’inquinamento ne favorisca la diffusione e come saranno smaltite le mascherine ed i guanti in pvc.

LEGGI ANCHE  Petrolio Antivirus: la puntata del 9 maggio 2020

Si ricorderà poi, come detto, la strage di Capaci e la figura di Giovanni Falcone tramite dei reportage tratti da tre documentari. Si parlerà anche del rischio delle infiltrazioni mafiose durante la pandemia. Ospiti in studio Nicola Zingaretti, Governatore Regione Lazio e Segretario del Partito Democratico; Alberto Zangrillo, Direttore Unità Anestesia e Rianimazione Ospedale San Raffaele di Milano; Giuseppe Remuzzi, Direttore Istituto di Ricerche farmacologiche Mario Negri; Roberta Villa, giornalista scientifica; Telmo Pievani, docente di Filosofia delle scienze biologiche all’Università di Padova e Federico Cafiero De Raho, Procuratore Nazionale Antimafia.

LEGGI ANCHE  Petrolio su Rai 2: Il mondo (segreto) di Amazon

Petrolio Antivirus: streaming

E’ possibile vedere Petrolio Antivirus in streaming sul sito ufficiale della Rai, mentre da domani sarà possibile vederlo nella sezione Guida Tv/Replay o Programmi.

Petrolio Antivirus: Facebook e Twitter

Sui social, sarà possibile commentare la trasmissione sulla pagina ufficiale di Facebook e su Twitter, all’account @PetrolioRai.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: