Morto Leone di Lernia, una vita tra musica, radio e tv

E’ morto il celebre Leone di Lernia, il cantante demenziale conosciuto sia per le sue canzoni – su tutte la hit degli anni ’90 Te sì mangiàte la banana -, che per le sue tante ospitate televisive. Lunga anche la sua carriera radiofonica, in particolare allo Zoo di 105.

In tv era stato, tra gli altri, concorrente di un’edizione de L’Isola dei Famosi targata Rai, condotta da Simona Ventura. Era entrato – ironia della sorte – in sostituzione di Massimo Ceccherini, squalificato dopo una bestemmia.

Era stato un “infiltrato fisso” anche a Quelli che il calcio, sempre presente allo stadio a vedere la sua squadra del cuore, mentre dal 2010 era in onda su Sky con Leone Auz. E’ morto a 79 anni a causa di un cancro al fegato, dopo un ricovero ospedaliero che durava dal 23 febbraio.

CircaDebora Marighetti
Sono una giornalista che si occupa, per passione e professione, di tv e spettacolo dal 2006. Ho collaborato con Blogo, in particolare con Tvblog.it, dal 2006 al 2012, occupandomi di news, critiche, recensioni su telefilm, varietà, game show, reality show e molto altro. Sono apparsa sporadicamente su Traveblog.it. Ho gestito il magazine musicale di Dada tra il 2009 e il 2010 e collaborato, negli anni e senza continuità, con svariati blog e settimanali. Dal 2012 sono editor di Ascolti Tv Blog.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: