L’Amore Strappato, da che libro è tratto?

Come ampiamente annunciato, L’Amore Strappato, la miniserie in onda dal 31 marzo 2019 su Canale 5 e con protagonista Sabrina Ferilli, è tratta da una storia realmente accaduta. Un errore giudiziario dai risvolti paradossali, che ha cambiato per sempre le sorti di una famiglia.

La storia viene raccontata nel libro “Rapita dalla giustizia”, edito da Rizzoli, usato come fonte di ispirazione per la fiction. Il libro è stato scritto da Angela Lucanto, protagonista del racconto, con i giornalisti Caterina Guarneri e Maurizio Tortorella.

La Lucanto ha infatti deciso di affidare alle pagine di un libro la sua vicenda, iniziata nel novembre del 1995, quando a soli sei anni fu prelevata da un’assistente sociale e dei Carabinieri. Una sua cugina aveva accusa il padre di aver abusato sia di lei che della figlia: il padre pochi mesi dopo l’allontanamento di Angela fu arrestato.

LEGGI ANCHE  L'Amore Strappato, riassunto e streaming seconda puntata

Inizia così il calvario sia di Angela che della sua famiglia, raccontato nel libro: Angela viene mandata in due Istituti e poi in orfanotrofio. Nonostante lei continui a cercare i suoi genitori, per quasi due anni non le viene dato il permesso di vederli, fino a sentirsi dire bugie come quella secondo cui erano morti o l’avevano abbandonata.

Intanto, il padre di Angela viene assolto in Appello ed in Cassazione, ma Angela viene considerata adottabile dal Tribunale dei minori, ed ai genitori viene tolta la patria potestà. Così, mentre Raffaella, la madre di Angela, si incatena davanti all’istituto in cui si trova la figlia, quest’ultima viene adottata da un’altra famiglia.

LEGGI ANCHE  L'Amore Strappato, riassunto e streaming prima puntata

Solo dopo dieci anni i genitori di Angela riescono a rintracciarla, in una spiaggia di Alassio: le fanno avere le foto di quando era bambina, e Angela non ci pensa due volte, decidendo di rivedere i suoi genitori ed il fratello. Oggi, Angela ha 29 anni, è sposata ed ha da poco avuto un figlio.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: