L’altra madre di mia figlia, film-tv: trama, finale e cast

Il 1° settembre 2021, alle 21:20 su Raidue va in onda il film-tv L’altra madre di mia figlia, andato in onda il 20 giugno 2020 su Lifetime con il titolo “Birthmother’s Betrayal”. Il film-tv racconta di un rapporto che si viene a creare tra una madre biologica e la figlia adottata anni prima, con un colpo di scena.

La trama de L’altra madre di mia figlia

Tara (Monica Rose Betz) oggi ha sedici anni: la ragazza, da piccola, è stata adottata dalla madre single Amy (Tanya Clarke), oggi fidanzata con David (Matthew Pohlkamp). Quando Tara viene assalita da un nido di api e necessita il ricovero in ospedale, la giovane -non potendo fornire informazioni sulla sua famiglia di origine- inizia a pensare di cercare la sua madre biologica.

Aiutata dall’amica Jenny (Sari Arambulo), anche lei adottata, Tara tramite un sito web contatta Grace (Aria Pullman) e, dopo averci chattato, la incontra all’insaputa di Amy, a cui è sempre stato detto di non avvicinarla mai, perché molto pericolosa.

Grace, in effetti, si dimostra molto violenta, prima con un’ex compagna di prigione, e poi con l’agente del servizio adozioni, uccidendo entrambe. Amy, combattuta sul da farsi, decide intanto di far incontra Tara e sua madre biologica, senza sapere che si sono già incontrate.

Amy e Grace iniziano a fare amicizia, fin quando Amy la invita a casa sua. Ma Grace si sente poco bene all’ingresso (soffre di troppo ferro nell’organismo, cosa tipica della sua famiglia) e sviene. A quel punto si scopre che la donna ha una sorella gemella di nome Karina, con delle brutte intenzioni, tanto che Tara ha incontrato lei per tutto questo tempo e non Grace, che è la sua vera madre biologica.

L’altra madre di mia figlia, finale

Si scopre così che quando Grace ed il suo compagno Peter, anni prima, ebbero Tara, inizialmente avevano deciso di affidarla alle cure di Karina, che sapevano non poteva avere figli. Ma il comportamento sempre più malvagio della donna ha spinto la coppia a cambiare idea ed a darla in adozione. Di contro, Karina l’ha presa molto male, uccidendo Peter.

Grace ha sempre pensato che la sorella fosse in Costarica, ma Karina, scontata la sua pena in prigione, è rientrata negli Stati Uniti con l’obiettivo di trovare Tara. Amy scopre tutto solo dopo un confronto con Grace, a cui chiede di smettere di incontrare Tara, cosa che fa insospettire Grace e le fa capire che sua sorella è tornata.

Ma è troppo tardi: Karina rapisce Grace e la lega, mentre cerca di convincere Tara a stare con lei, dopo però aver colpito David. Tara, che ha scoperto tutto, scappa con Amy, raggiungendo Grace, che è riuscita a liberarsi con delle forbici. Le tre stendono Karina con una pala, prima dell’arrivo della Polizia, che l’arresta. Pochi mesi dopo, Amy e David si sposano e partono per il viaggio di nozze, lasciando Tara nella mani di Grace.

L’altra madre di mia figlia, il cast

Ecco il cast de L’altra madre di mia figlia:

Tanya Clarke: Amy
Monica Rose Betz: Tara
Aria Pullman: Grace/Karina
Matthew Pohlkamp: David
Sari Arambulo: Jenny
Kamal Khan: Dr. Philips
Remington Hoffman: agente Cho
Angela Nicholas: preside Brocker
Jenna Macari: Colleen
Angela Leib: Rochelle

L’altra madre di mia figlia, streaming

E’ possibile vedere L’altra madre di mia figlia in streaming sul sito ufficiale della Rai, e sull’app per smart tv, tablet e smartphone, mentre da domani si potrà vedere nella sezione “Guida Tv/Replay”.

Comments

comments

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: