La Strada di Casa 2, l’ultima puntata: trama

Il 29 ottobre 2019, alle 21:25, su Raiuno va in onda l’ultima puntata de La Strada di Casa 2, la seconda stagione della fiction con protagonista Alessio Boni nei panni di Fausto Morra, che se nella prima stagione doveva abituarsi alle novità della sua famiglia dopo essersi risvegliato dal coma, nella seconda dovrà risolvere un mistero legato alla sparizione della compagna del figlio ed ad un omicidio.

Nel cast della serie tv, oltre a Boni, ritroviamo Lucrezia Lante Della Rovere (Gloria), Sergio Rubini (Baldoni), Eugenio Franceschini (Lorenzo), Benedetta Cimatti (Milena), Massimo Poggio (Valerio) e Christiane Filangieri (Veronica).

La Strada di Casa 2, trama ultima puntata

Gloria inizia a ricordare dei momenti che le fanno pensare di essere stata lei ad uccidere Mauro (Roberto Gudese): intanto, però, riceve dalla dottoressa una buona notizia. La donna, infatti, non ha l’Alzheimer, ma l’idrocefalo normoteso, una condizione da cui è guaribile.

Mentre il Commissario Leonardi (Roberta Caronia) cerca di capire se Gloria e Veronica stanno dicendo la verità sul fatto che quando Mauro è stato ucciso fossero insieme, Lorenzo dice a Fausto che le analisi del birrificio sono sballate rispetto a quelle dell’Asl: sembra certo, ora, che dentro l’Azienda sanitaria ci sia qualcuno che è stato corrotto da Mauro per sabotare il birrificio.

Veronica, intanto, crolla e confessa di aver dato alla Polizia un falso alibi. Da qui nasce un confronto tra la Leonardi e Fausto, che difende la moglie ed accusa Mauro di aver voluto sabotare la sua azienda per fare i soldi. Gloria, però, è sempre più convinta di essere stata lei ad uccidere Mauro: Fausto le chiede del tempo prima che vada a costituirsi, ma la donna, il giorno dopo, chiama la Polizia e si fa arrestare.

Fausto non si arrende e scopre che qualcuno ha falsificato la firma di un addetto dell’Asl per sabotarne le analisi del Consorzio. L’unico che potrebbe avere accesso a quei dato è Ernesto (Sergio Rubini): per Fausto le cose tornerebbero, dal momento che è stato proprio lui ad andare a recuperare il memo con cui Gloria si ricorda gli appuntamenti del giorno, in modo da poterli cancellare ed incolparla.

LEGGI ANCHE  La Strada di Casa 2, la quarta puntata

Grazie al backup automatico fatto sul computer di Viola (Sabrina Martina), il protagonista recupera i file cancellati: ce n’è uno in cui Gloria, andando da Mauro, incontra Ernesto: è lui ad aver ucciso il giovane. Proprio Ernesto, intanto, messo alle strette lascia Veronica e scappa. Fausto lo trova, e l’amico confessa tutto: ha iniziato a collaborare con Mauro dopo la morte di Irene (Silvia Mazzieri).

Ernesto spiega che doveva semplicemente far finta di nulla mentre Mauro sabotava il Consorzio. Ma quando Mauro ha iniziato ad agire con violenza, investendo Milena, ha provato a tirarsi indietro ed a fermare Mauro, fino ad ucciderlo con una cassa acustica senza fili. Gloria, al suo arrivo, si è chinata per vedere il corpo del giovane, sporcandosi di sangue. Ernesto ha scagionato Gloria, e si fa arrestare. Ma per Fausto i conti non tornano: non crede che uno come Ernesto possa essersi venduto solo per soldi.

Rassicuratosi che anche Novak sia in manette, Fausto continua ad indagare per conto suo. Veronica prova a parlare con Ernesto, ma questo, dalla prigione, le chiede di dimenticarlo. Milena, intanto, dice a Giulia (Claudia Zanella) la verità su di lei e Valerio, mentre Viola affronta una volta per tutti il prof. Riccardi (Marco Cocci).

Con l’arresto di Novak, anche Valerio se ne va via dall’azienda: a Fausto non resta che spronare gli altri dipendenti per fare in modo che il birrificio possa rialzare la testa. Resta da risolvere, però, il mistero sulla scomparsa di Davide, il figlio di Irene: Veronica scopre che Ernesto utilizzava i soldi che gli dava Mauro per pagare un istituto in Repubblica Ceca frequentato dal bambino.

LEGGI ANCHE  La Strada di Casa 2, la terza puntata

Fausto e Lorenzo, quindi, si recano lì e lo rintracciano e scoprono da chi vive: da Irene, che ha finto la propria morte per scappare con il figlio. Dopo aver scoperto del tradimento di Lorenzo, ha portato via Davide dal centro in cui lo aveva lasciato. Ernesto le suggerisce di riportarlo indietro, ma la ragazza si rifiuta di abbandonarlo ancora e scappa via. Con il suo aiuto, quindi, inscena la propria morte fingendo di buttarsi da un ponte. Irene ha pagato Emma, che sapeva tutta la verità, per farla stare zitta.

Quando tutto sembra essersi risolto, ecco che Angelo Surdi, un finto camionista della Novak, rapisce Irene, Davide e Lorenzo, sotto gli occhi di Fausto. Surdi è il vero vertice dell’affare per cui lavoravano Novak e Mauro, che era cugino di Surdi stesso e che voleva riacquistare la fiducia della sua famiglia.

Fausto riesce ad entrare alla Novak ed a liberare Lorenzo, Irene e Davide, ma durante una colluttazione con Surdi Lorenzo gli spara e lo ferisce. Fausto, però permette ai tre di scappare. Tornato in Italia, a Fausto non resta che far riappacificare Veronica ed Ernesto.

Quindi, confessa a Gloria il motivo per cui assume morfina di nascosto: ha un tumore al pancreas all’ultimo stadio. Un anno dopo, la famiglia (ma senza Fausto) raggiunge Lorenzo, all’estero. Da lontano, il Commissario Leonardi osserva la scena, ma decide di non arrestarlo: ha capito che Irene voleva solo stare con suo figlio.

La Strada di Casa 2, streaming

E’ possibile vedere La Strada di Casa 2 in streaming sul sito ufficiale della Rai, e sull’app per smart tv, tablet e smartphone. A questo link la pagina ufficiale della serie tv.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: