La Maratona Mentana diventa una corsa di beneficenza a Firenze

La Maratona Mentana, lo sappiamo, è uno dei motivi (se non l’unico) per cui aspettiamo con ansia la chiusura delle urne elettorali. Il risultato del voto quasi passa in secondo piano, a favore della nuova impresa del direttore del Tg La7 e della sua squadra, pronti, dalle 22:30 di domani, 4 marzo 2018, ad aggiornare il pubblico su exit poll e scrutini.

Per la prima volta, però, la Maratona Mentana diventa anche una maratona vera e propria, ovvero una corsa o passeggiata da fare, senza scopi competitivi ma benefici, in attesa che si scopra chi ha vinto (se vincerà qualcuno). Ad organizzarla è Coppa Cobram (che già il luglio dell’anno scorso aveva organizzato un’iniziativa simile in ricordo di Paolo Villaggio), che invita tutti, più e meno allenati, domani, dalle 18:00 a presentarsi al Parco delle Cascine di Firenze.

LEGGI ANCHE  Maratona Mentana, Alessandra Dragotto è la nuova sondaggista (gallery)

Qui, dopo la classica punzonatura e consegna del kit (che include, udite udite, una maschera che raffigura il direttore Mentana), oltre alla possibilità di votare l’inviato del Tg La7 preferito. Quindi, partirà la corsa podistica di 5 chilometri, non competitiva e pianeggiante, adatta a tutti. Ci sarà anche la possibilità di partecipare in sella ad una delle Mobike messa a disposizione per l’occasione.

A seguire, si terrà una cena, con la possibilità di assistere ai migliori siparietti di Mentana con i suoi ospiti. Il tutto, in attesa della Maratona Mentana in tv. Un evento (sulla pagina Facebook trovate tutte le indicazioni del caso) che ha ottenuto il benestare del direttore Mentana e che ha uno scopo benefico, essendo a sostegno della famiglia di Niccolò Ciatti, il giovane di Firenze che l’estate scorsa è stato ucciso mentre era in vacanza in Spagna, e delle spese legali che sta affrontando.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: