La Guerra dei Mondi: tra opinionisti e trash, con liti e parolacce (video)

La Guerra dei Mondi, nuovo programma di Rai3 condotto da David Parenzo, non sta avendo grande successo in termini d’ascolto (ieri non è arrivato nemmeno al milione di spettatori, col 4.26% di share). L’idea e la confezione però non sono così male, soprattutto in un momento televisivo, quello estivo, dove le repliche sono all’ordine del giorno e La Guerra dei Mondi offre comunque qualcosa di “diverso”.

Nella puntata di ieri, che vi offriamo integralmente, si parlava di successo, nelle sue mille sfaccettature. Dal successo televisivo – la gavetta e il talento del passato contrapposti ai reality-show moderni e alle “visualizzazioni” su Youtube -, al successo politico di Beppe Grillo, passando per il successo avuto in cambio di sesso. Ospiti, tra gli altri, Pippo Baudo, Aldo Busi e Laura Ravetto del Pdl.

LEGGI ANCHE  Emilio Fede torna su Rete4 per Radio Belva

Il motivo per cui vi riproponiamo l’intera puntata è semplice e potrete capirlo voi stessi, guardandola (dal minuto 15 in poi, più o meno). L’argomento, grazie soprattutto alla presenza di Busi, è stato letteralmente “buttata in caciara”, in un modo difficile da riassumere se non con il termine trash. Ma un trash sublime, con una Ciuffini che urlava agli altri di stare zitti, Busi che parlava di malattie veneree, Baudo che difendeva la tv del passato e quant’altro. Il tutto condito da tante parolacce.

LEGGI ANCHE  Palinsesti Rai3 autunno 2013: Gazebo tre volte a settimane, Che tempo che fa si allunga la domenica

Il culmine al minuto 53, quando la Ravetto, dopo una battuta – particolarmente pesante – di Busi, si è alzata e se ne è andata dicendo:

Lei è querelato, e io me ne vado!

Buona visione.

CircaDebora Marighetti
Sono una giornalista che si occupa, per passione e professione, di tv e spettacolo dal 2006. Ho collaborato con Blogo, in particolare con Tvblog.it, dal 2006 al 2012, occupandomi di news, critiche, recensioni su telefilm, varietà, game show, reality show e molto altro. Sono apparsa sporadicamente su Traveblog.it. Ho gestito il magazine musicale di Dada tra il 2009 e il 2010 e collaborato, negli anni e senza continuità, con svariati blog e settimanali. Dal 2012 sono editor di Ascolti Tv Blog.