La concessione del telefono, location: dov’è stato girato?

E’ la Sicilia la protagonista delle location de La concessione del telefono, il film-tv che fa parte della serie antologica di “C’era una volta a Vigata” ed in onda il 23 marzo 2020 su Raiuno. Ancora una volta, Rai Fiction e Palomar hanno infatti scelto l’isola del Mediterraneo come ambientazione dei racconti portati in tv e tratti dai libri di Andrea Camilleri editi da Sellerio.

LEGGI ANCHE  La concessione del telefono, il film-tv: la trama

Ma dov’è stato girato La concessione del telefono? Le riprese, che si sono svolte tra ottobre e novembre dell’anno scorso, hanno toccato differenti località. Innanzitutto, i primi ciak sono stati effettuate ad Ispica (in particolare a Palazzo Spadaro), Modica, Ragusa e Comiso (in piazza Fonte Diana).

Le riprese, successivamente, si sono spostate a Palermo: qui la troupe ed il cast hanno lavorato in particolare in Piazza Pretoria, tra la chiesa di Santa Caterina e Palazzo Bonocore, ma anche in via Maqueda, tra le sale di Palazzo Montevago e a Palazzo Comitini, ed in altri palazzi storici.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: