Junior Eurovision Song Contest: vince la Polonia. Italia settima

La diciassettesima edizione della manifestazione canora Junior Eurovision Song Contest, la versione “baby” del celebre concorso europeo, riservata ai ragazzi dai 9 ai 14 anni, è stata vinta dalla Polonia con il brano Superhero, interpretato da Viki Gabor. Settimo posto per l’Italia, rappresentata dalla cantante Marta Viola, che ha interpretato il brano La voce della terra.

Bis dunque per la Polonia, che anche quest’anno ospitava la manifestazione grazie alla vittoria dello scorso anno. La gara è stata trasmessa in diretta su Rai Gul, con il commento – riuscito a metà – di Mario Acampa e da Alexia Rizzardi, che ha interagito con il pubblico da casa.

LEGGI ANCHE  Ti lascio una canzone del 12 settembre 2015 (gallery)

La giovane cantante della Polonia Viki Gabor ha ottenuto 278 voti, precedendo il Kazakhistan (227 voti) e la Spagna (212 voti). Per Marta Viola, 10 anni, di Chiari (Torino), sono arrivati 129 voti, di cui 65 ottenuti dalle giurie tecniche che hanno votato nei 19 paesi in gara, e 64 dal voto popolare.

CircaDebora Marighetti
Sono una giornalista che si occupa, per passione e professione, di tv e spettacolo dal 2006. Ho collaborato con Blogo, in particolare con Tvblog.it, dal 2006 al 2012, occupandomi di news, critiche, recensioni su telefilm, varietà, game show, reality show e molto altro. Sono apparsa sporadicamente su Traveblog.it. Ho gestito il magazine musicale di Dada tra il 2009 e il 2010 e collaborato, negli anni e senza continuità, con svariati blog e settimanali. Dal 2012 sono editor di Ascolti Tv Blog.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: