Italia’s Got Talent: il successo non va in replica su Mediaset Extra

La prima puntata di Italia’s Got Talent è stata un grande successo per Canale5; solo con il montaggio delle audizioni, il format condotto da Belen Rodriguez e Simone Annicchiarico e avente come giudici Maria De Filippi, Rudy Zerbi e Gerry Scotti è riuscito a raccogliere il trasversale pubblico del sabato sera invernale e portare l’emittente oltre il 30% di share, un risultato di grande impatto in un periodo di crisi per la prima rete privata.

Italia’s Got Talent è ormai a tutti gli effetti il varietà di punta di Canale5, l’unica trasmissione ancora in grado di radunare oltre 7 milioni di spettatori davanti al teleschermo, ed è proprio per questo che l‘assenza di una replica su Mediaset Extra, rete destinata al catch up del meglio delle reti Mediaset, lascia sorpresi.

LEGGI ANCHE  Nord Sud Ovest Est: bravissimi i conduttori, molto meno i telespettatori

Anche la scorsa stagione, nonostante un iniziale presenza del titolo nei palinsesti, è stata snobbata dalla piccola rete digitale, che ha riproposto l’edizione in replica soltanto durante l’estate. La prima edizione, quando ancora il potenziale del format non era ben chiaro, è stata invece riproposta a pochi giorni di distanza dalla prima messa in onda.

Ma per quale motivo Mediaset Extra concede una seconda possibilità a trasmissioni trascurabilissime come I Guastanozze o Mistero o una prima serata a Verissimo e ignora un grande successo come Italia’s Got Talent? È possibile che abbia veramente paura di perdere ascolti a causa di chi si affiderebbe alla replica? Curioso che lo stesso destino sia capitato ad altri due successi della rete del Biscione, C’è posta per te e il serale di Amici di Maria De Filippi, entrambi condotti dalla bionda giudice di Italia’s Got Talent. La loro mancata riproposizione sarà forse dettata dall’alto?

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: