Il Silenzio dell’Acqua, riassunto e streaming seconda puntata

Il 10 marzo 2019 su Canale 5 è andata in onda la prima puntata de Il Silenzio dell’Acqua, la fiction con protagonisti Ambra Angiolini e Giorgio Pasotti nei panni di due investigatori che si ritrovano ad indagare, in un piccolo borgo triestino, sull’omicidio di una giovane ragazza, che svela i segreti dei vari abitanti della cittadina.

La serie tv è visibile anche online, sul sito ufficiale di Mediaset, e sull’app disponibile per smart tv, tablet e smartphone: a questo link la pagina ufficiale della fiction, che ha nel cast anche Camilla Filippi, Thomas Trabacchi, Fausto Sciarappa e Carlotta Natoli. La seconda puntata è già online: a questo link è possibile vederla.

LEGGI ANCHE  Il Silenzio dell'Acqua, chi è l'assassino?

Il Silenzio dell’Acqua, 2a puntata

Matteo (Riccardo Maria Manera), il figlio di Andrea (Pasotti), nega di essere coinvolto nella sparizione di Laura (Caterina Biasiol), ma Luisa (la Angiolini) vuole che sia lui che Max (Lorenzo Adorni) facciano il test del Dna da comparare con i reperti in possesso della polizia.

Intanto cosa nascondono Nico (Giordano De Plano) e Franco (Mario Sgueglia) sulla barca di quest’ultimo, e perché Don Carlo (Fausto Sciarappa) è in possesso di un videomessaggio girato dalla ragazza e chiaramente indirizzato a lui? Poco dopo, arriva il risultato dei test del Dna che rivela senza ombra di dubbio un coinvolgimento di Matteo…

LEGGI ANCHE  Il Silenzio dell'Acqua, riassunto e streaming ultima puntata

Il coinvolgimento del suo ragazzo nel caso sconvolge Grazia (Sabrina Martina), che fugge via; lo stesso Matteo ha una reazione emotiva forte che provoca l’angoscia di Andrea, drammaticamente preso fra il ruolo di padre e quello di poliziotto.

Anche se un misterioso passato continua a tormentarla, Luisa continua con determinazione le indagini, che la portano a fare un’inattesa scoperta su Max. Le indagini sembrano quindi trovare nuove strade, quando anche Andrea fa una scoperta del tutto sorprendente…

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: