Il giovane Montalbano – Morte in mare aperto: la trama, il finale ed il cast

Il 20 luglio 2020, su Raiuno, va in onda la terza puntata della seconda stagione de Il giovane Montalbano, fiction prequel de Il Commissario Montalbano anch’essa tratta dai romanzi di Andrea Camilleri. Ad interpretare il protagonista, un giovane commissario appena trasferitosi a Vigata, c’è Michele Riondino, affiancato da numerosi altri giovani attori nei panni dei personaggi che già conosciamo. “Morte in mare aperto” è il titolo del secondo episodio, andato in onda per la prima volta il 28 settembre 2015, in cui il protagonista è diviso tra un caso ed i preparativi del matrimonio con Livia (Sarah Felberbaum).

Morte in mare aperto, la trama

Mentre fervono i preparativi delle nozze, con Mimì (Alessio Vassallo) particolarmente entusiasta e pronto ad aiutare l’amico a scegliere il vestito, Montalbano si ritrova ad indagare sul caso dell’omicidio di un motorista, Franco Arnone, il cui corpo viene trovato da Matteo Cosentino, proprietario di un peschereccio.

L’uomo sarebbe stato ucciso da un colpo di pistola partito accidentalmente da uno dei pescatori di Cosentino, Tano Cipolla, che sembra essere veramente disperato. Moltalbano indaga anche nei rapporti tra Tano e la sua bellissima moglie Michela, ma la pista passionale non sussiste.

LEGGI ANCHE  Rai: le fiction più viste del 2012 (prima parte)

Intanto, il protagonista nota che Fazio (Beniamino Marcone) ha un atteggiamento scontroso ed è assente: il giovane sta frequentando una ragazza, Anita Lodato (Giusy Buscemi), che sta avendo qualche difficoltà. Anita, infatti, era fidanzata con Antonio Barreca, uomo del clan dei Sinagra ora latitante e senza protezione da parte del boss. Barreca continua a minacciare Anita e la sua famiglia, costringendola ad andare a trovarlo.

Morte in mare aperto, il finale

Montalbano scopre che la morte di Arnone è davvero avvenuta in modo accidentale, mentre chiedeva a Cipolla, in barca, di mostrargli la pistola. Il caso però permette al Commissario di indagare sugli strani rapporti tra Cosentino ed il clan dei Cuffaro.

A Vigàta, intanto, arriva Livia, che vuole festeggiare il loro anniversario andando al carnevale con Montalbano. Durante la festa, il Commissario intravede Barreca ed inizia a dargli la caccia. Nell’inseguimento, però, rimane inevitabilmente coinvolta Livia, che assiste ad uno scontro a fuoco in cui Montalbano spara ed uccide Barreca. La donna rimane molto colpita, rendendosi conto che se si sposerà con Salvo dovrà sopportare tante paure legate al suo lavoro. Montalbano la capisce: i due decidono di rimandare il matrimonio.

LEGGI ANCHE  Il giovane Montalbano - Ferito a morte: la trama ed il cast

Morte in mare aperto, cast

Ecco il cast di Morte in mare aperto:
Michele Riondino: Salvo Montalbano
Alessio Vassallo: Mimì Augello
Andrea Tidona: Carmine Fazio
Fabrizio Pizzuto: Agatino Catarella
Beniamino Marcone: Giuseppe Fazio
Adriano Chiaramida: padre di Montalbano
Maurilio Leto: agente Gallo
Alessio Piazza: Paternò
Giuseppe Santostefano: Dr. Pasquano
Sarah Felberbaum: Livia Burlando
Alessandra Costanzo: Adelina
Giusy Buscemi: Anita Lodato

Morte in mare aperto, streaming

E’ possibile vedere Morte in mare aperto sul sito ufficiale della Rai, e sull’app per smart tv, tablet e smartphone. A questo link la pagina ufficiale della fiction.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: