Freedom – Oltre il confine su Italia 1, la puntata del 20 novembre 2020

Undicesimo appuntamento per Roberto Giacobbo e Freedom-Oltre il confine: il programma di divulgazione che debuttò su Rete 4 si è spostato su Italia 1, per dodici puntate alla ricerca di misteri e con reportage dedicati a Storia, scienza e tecnologia.

Alla guida Roberto Giacobbo, affiancato in questa edizione da Robbo, il suo gemello virtuale, in grado di raggiungere luoghi virtuali e reali, dove le telecamere tradizionali non possono arrivare. Tramite il Freedom-Track ed una carovana di auto, van, furgoni, camper, sono stati raggiunti i luoghi più interessanti dell’Italia e del mondo.

Freedom, undicesima puntata

Nell’undicesima puntata, si racconterà di Atlantide, del mito, della leggenda e della ricerca infinita: da secoli esploratori e studiosi si affannano sulle tracce del continente perduto. Ma davvero può essere esistita una grande isola di cui si è persa la memoria? O si tratta solo di fantasia?

Giacobbo affronta una delle ipotesi più affascinanti legate al mito platonico: nell’Oceano Atlantico, infatti, esiste realmente un’isola dalla storia millenaria, abitata fin dai tempi più remoti, dove testimonianze di pietra rimandano a una civiltà scomparsa: è l’Irlanda. Freedom viaggia nell’Isola di Smeraldo sulle tracce di un passato dimenticato.

LEGGI ANCHE  Freedom - Oltre il confine su Italia 1, la puntata del 9 ottobre 2020

È stato osservato, fotografato e visitato come pochi altri posti al mondo. La sua sagoma, con la sua torre di 95 metri di altezza, ha un profilo così caratteristico da renderlo inconfondibile. È Palazzo Vecchio, uno dei simboli di Firenze. Nelle sue stanze sono passati politici, artisti e soprattutto una famiglia che ha lasciato il segno nella storia italiana: i Medici. Cosa nascondono le camere segrete di Cosimo I? Cosa sappiamo degli esperimenti alchemici di Francesco I? È possibile che dietro una parete della famosa Sala dei 500 sia ancora nascosta una meravigliosa opera di Leonardo da Vinci?

Mondi sotterranei: cosa si nasconde sotto ai nostri piedi, negli oltre 6.000 chilometri che ci separano dal centro della Terra? Da sempre l’uomo ha immaginato mondi sotterranei popolati da civiltà progredite e da esseri fantastici. Ma è mai stato trovato nulla a supporto di queste leggende?

Infine, nuovo appuntamento con il Museo dell’Impossibile dedicato a esseri leggendari e inquietanti come l’uomo-nutria o il re dei ratti. Le telecamere di Freedom mostrano lo scheletro di un fantomatico Chupacabra, un animale del folklore latino-americano capace di far strage di bestiame…

LEGGI ANCHE  Freedom - Oltre il confine su Italia 1, la puntata del 27 novembre 2020

I reportage sono stati realizzati con strumenti di ultima generazione: macchine da presa con lenti cinematografiche; microcamere; fotocamere leggere; action cam; nove telecamere UHD -con la novità rappresentata da quella montata sul Mini-Freedom-Track-, al lavoro in simultanea con droni di ultimissima generazione, cui si aggiungono uso di AR, scanner 3D, laser, modelli a nuvole di punti.

Freedom è anche inclusione grazie alle grafiche Easy Reading, un font ad alta leggibilità per aiutare la lettura dei dislessici (oltre 700 milioni nel mondo), quale forma di attenzione e rispetto verso gli spettatori, in particolare i più giovani che vivono questa peculiarità.

Freedom, streaming

E’ possibile vedere Freedom-Oltre il confine in streaming sul sito ufficiale di Mediaset e sull’app per smart tv, tablet e smartphone, mentre da domani si potrà vedere in Guida Tv/Replay. A questo link la pagina ufficiale del programma.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: