Eroi di tutti i giorni, lo show di Paola Perego stasera su Rai1 (gallery)

Andrà in onda stasera alle 21.10 su Rai1 la prima puntata di Eroi di tutti i giorni, un nuovo programma che vuole premiare la gente comune che compie imprese fuori dall’ordinario, “eroi” appunto, che hanno dimostrato coraggio e altruismo. La serata andrà in onda dall’Auditorium Rai di Napoli e sarà condotta da Paola Perego, per la regia di Stefano Mignucci.

Gli “eroi di tutti i giorni”, come dicevamo, sono persone comuni che non hanno esitato a mettere a rischio la loro vita pur di salvarne un’altra. Nel corso della serata saranno proiettati i filmati di ricostruzione e di testimonianza delle loro azioni eroiche. In studio saranno presenti tutti i protagonisti delle storie premiate.

LEGGI ANCHE  Festival di Sanremo 2013: cantanti e canzoni

Si parlerà quindi del ragazzo che ha salvato l’amico colto da arresto cardiaco mentre era alla guida, alla coppia di genitori che hanno creato un campo d’accoglienza in memoria del figlio scomparso, all’imprenditore che grazie alle sue denunce ha segnato un punto esclamativo nella lotta contro l’estorsione, e molto altro.

A premiare gli eroi ci saranno Annalisa Scarrone, Simona Molinari, i Nomadi, Ettore Bassi, Martina Colombari e Massimiliano Rosolino.

LEGGI ANCHE  Marco Liorni e Cristina Parodi a La Vita in Diretta, ufficiale

L’intento è sicuramente buono, bisognerà capire se il pubblico sarà interessato o meno alle storie degli eroi della Perego.

CircaDebora Marighetti
Sono una giornalista che si occupa, per passione e professione, di tv e spettacolo dal 2006. Ho collaborato con Blogo, in particolare con Tvblog.it, dal 2006 al 2012, occupandomi di news, critiche, recensioni su telefilm, varietà, game show, reality show e molto altro. Sono apparsa sporadicamente su Traveblog.it. Ho gestito il magazine musicale di Dada tra il 2009 e il 2010 e collaborato, negli anni e senza continuità, con svariati blog e settimanali. Dal 2012 sono editor di Ascolti Tv Blog.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: