E’ arrivata la felicità 2 su Raiuno la domenica pomeriggio

AGGIORNAMENTO 16/03: la Rai ha cambiato idea sullo spostamento di E’ arrivata la felicità 2. La fiction non andrà in onda il sabato sera su Raidue, come avrebbe dovuto fare da domani sera, ma resterà su Raiuno la domenica pomeriggio dalle 16:30, subito dopo Domenica In.

La serie, quindi, prende il posto del ciclo di film “Domenica In Love”, che è andato in onda fino alla settimana scorsa, cercando di alzare gli ascolti di quella fascia, che da tempo ormai perde inevitabilmente contro la concorrenza di Domenica Live.

E’ arrivata la felicità 2 spostato al sabato

Brutte notizie per i fan di E’ arrivata la felicità 2: troppo bassi gli ascolti della fiction di Raiuno con Claudio Santamaria e Claudia Pandolfi, per permettere alla serie prodotta da Publispei di poter andare in onda ancora sulla prima rete Rai. Così, con una mossa che -per la fiction Rai- è più unica che rara, arriva lo spostamento non solo di serata, ma anche di rete: la serie, infatti, andrà in onda su Raidue il sabato sera in prima serata.

E’ arrivata la felicità 2 su Raidue

Se martedì prossimo, 13 marzo 2018, andrà regolarmente in onda su Raiuno la quinta puntata, lo spostamento dovrebbe avvenire con la settima puntata, che sarà trasmessa da Raidue sabato 24 marzo. Resta il mistero sulla sesta puntata, al momento non segnalata in palinsesto nè da Raiuno nè da Raidue. E’ molto probabile, però, visti i palinsesti delle due reti, che anche questa vada in onda di sabato, e quindi il 17 marzo, su Raidue.

E’ arrivata la felicità 2, ascolti

Uno spostamento prevedibile, dati gli ascolti che la seconda stagione della fiction scritta da Ivan Cotroneo, Stefano Bises e Monica Rametta ha registrato fin dalla prima puntata: 3,1 milioni di telespettatori (13,1% di share) hanno seguito il debutto, per poi scendere a 3 milioni di persone (12%) la settimana successiva, fino ai 2,7 milioni di telespettatori (10,9%) nella puntata di mercoledì scorso. Numeri troppo bassi per una rete abituata ad avere almeno 4 milioni di persone davanti alle proprie fiction.

E’ arrivata la felicità 2, cosa non ha funzionato?

Il pubblico, dopo aver seguito con molto interesse la prima stagione, sembra essersi definitivamente disamorato delle vicende della famiglia allargata dei due protagonisti, Orlando (Santamaria) ed Angelica (la Pandolfi). Complice, forse, la messa in onda dopo più di due anni dalla prima stagione (che risale all’autunno del 2015), o la mancanza di una trama davvero accattivante.

Se nella prima stagione, infatti, a muovere il tutto era la ricerca dell’anima gemella da parte dei protagonisti, l’innovazione del “confessionale” tramite cui raccontavano cosa stava accadendo loro e gli ostacoli che hanno dovuto affrontare fino alla fine prima di potersi dichiarare amore l’uno all’altra, nella seconda tutto questo manca.

La storia si trascina stancamente, raccontando sì eventi che nuovamente dovrebbero servire ad ostacolare la felicità dei due protagonisti, ma finendo per farlo con un tono molto più soft e meno dirompente rispetto al passato. Neanche l’inserimento nella trama di un tema forte come la malattia d Angelica è servito a molto: negli episodi succede davvero poco, manca il divertimento e la gioia che, invece, passava attraverso le idee della prima stagione.

E’ arrivata la felicità è diventato così un family dramedy imborghesito, dove i protagonisti possono permettersi di non andare a lavorare per risolvere i loro problemi d’amore, o traslocare da casa propria perchè hanno a noia il marito o concedersi fine settimana romantici lasciando i figli da soli. Anche questo distacco rispetto alla realtà di tanti telespettatori potrebbe aver contribuito a non convincer il pubblico che, una volta ogni tanto, boccia anche la fiction Rai.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: