Don Matteo 11 | Cast, streaming e riassunto ottava puntata 08 marzo 2018

Scopri il cast di Don Matteo 11

Ottavo appuntamento, questa sera alle 21:25 su Raiuno, con Don Matteo 11, la fiction con Terence Hill nei panni del parroco alle prese non solo con i casi alla cui risoluzione collabora con i carabinieri, ma anche con le vicende private degli amici che lo circondano. Questa sera vanno in onda gli episodi “Una questione personale” ed “Una di quelle”.

Don Matteo 11, puntata 08 marzo 2018: Una questione personale

David Guerini, condannato a 5 anni di prigione per frode, evade di prigione. Anna chiede alla ex moglie Nicole di informarla se l’uomo dovesse farsi sentire, mentre la figlia Stella lo difende, convinta che ad incastrarlo sia stato il socio. Ma don Matteo lo trova, senza vita, nello studio dell’avvocato Simone Castagnati.

Guarini è stato condannati per la realizzazione di un centro commerciale per conto della ditta di sua moglie e del suo socio, Ludovico Fogli, che dopo una scossa di terremoto è crollato. L’uomo ammette di aver incontrato Guarini la sera prima, e che gli ha chiesto i documenti del processo. Ma Nardi decide di disporre il fermo per lui: crede che Simone, che ha avuto una relazione con la Pm che seguiva il caso, Flaminia Vanzetti, abbia nascosto la verità.

Simone, però, è una vecchia conoscenza di Nardi: è infatti l’uomo per cui Federica lo ha lasciato. Anna, però, crede nell’innocenza di Guerini, che le ricorda il padre, anche lui accusato ingiustamente di frode anni prima e poi suicidatosi.

I Carabinieri pensano di aver individuato il colpevole in Ludovico. Ma è don Matteo a scoprire che ad aver ucciso David è stata la socia di Ludovico, che lo voleva fermare prima che presentasse i documenti che incastravano Ludovico per frode.

Zappavigna, intanto, si è preso qualche giorno di ferie. Cecchini non sa che i genitori dell’appuntato, Karan e Shanti, sono due figli dei fiori, che chiamano il giovane Gaurav. Assuntina chiede al padre di fingere di non sapere la vera professione di Zappavigna, che ai genitori ha detto di essere insegnante di yoga. Cecchini, che vorrebbe che la figlia trovasse un altro ragazzo, si vede costretto ad invitare i genitori a cena ed ad assecondare il tutto. Ma, alla fine, il ragazzo deve confessare: i genitori ne sono delusi, ed è Cecchini che lo difende.

LEGGI ANCHE  Don Matteo 11 | Sesta puntata 22 febbraio 2018 | Cast, streaming, riassunto e foto

Sofia si arrabbia con Seba, che ha detto ad Alice che la ragazza è stata adottata. Ma in realtà lo ha scoperto leggendo il suo cellulare. Ma le confessa anche che l’incidente è avvenuto perchè lei stava scappando dopo averlo visto baciare un’altra.

Nardi è sempre più vicino ad Anna, tant’è che, a fine giornata, i due si baciano.

Don Matteo 11, puntata 08 marzo 2018: Una di quelle

La prostituta Oksana si reca dai Carabinieri per denunciare un uomo, che l’ha aggredita dopo essersi rifiutata di avere un rapporto con lui. Ma l’uomo di cui parla è Barba. Il carabinieri ammette di conoscere la ragazza, ma di non averla aggredita.

Le registrazioni della stazione di servizio dove si trovava la donna confermano la presenza dell’appuntato. Ma questo viene trovato gravemente ferito, facendo pensare al tentato suicidio. Don Matteo ricorda di aver visto Oksana in chiesa poco prima della denuncia, illesa: capisce che la ragazza ha mentito. Oksana confessa: ha conosciuto Barba in biblioteca, e lui le ha chiesto di insegnarle il russo. I carabinieri iniziano ad indagare su Tony Sokolov, suo cugino, che l’ha costretta a denunciare Barba per evitare guai.

Ma non è stato lui ad aggredire Barba: è stata Vera, amica della ragazza. La donna continuava a pagare la signora Moscato, proprietaria della stazione di servizio vicino a cui lavoravano. Barba voleva aiutare Oksana ad uscire dal giro: per paura che l’amica mettesse nei guai lei e la figlia, insieme a Tony lo ha buttato dall’edificio vicino a cui il carabiniere è stato trovato. Barba non solo viene scagionato, ma si riprende anche dalle ferite e può tornare a lavorare.

LEGGI ANCHE  Don Matteo 11, Mariasole Pollio è Sofia (foto)

La signora Gavazzi, ricca donna di Spoleto, muore. Lascia in eredità a Cecchini ed a Caterina (Caterina Sylos Labini) tutto il suo patrimonio, a condizione che si prendano cura di Gianfilippo Maria, il suo coniglietto, unico erede. Ma l’animale muore il giorno successivo. Chiede così a Pippo (Francesco Scali) di trovare un coniglio uguale a lui. Ma il maggiordomo della donna (Corrado Tedeschi) s’insospettisce. La ricchezza cambia il Maresciallo, che allontana tutti i suoi amici: si rende conto di non aver bisogno di tutti quei soldi.

Don Matteo 11, anticipazioni

In “Una questione personale”, un avvocato viene accusato di omicidio. A credere nella sua colpevolezza è Nardi (Maurizio Lastrico), ma l’uomo potrebbe essere influenzato dal fatto che il sospettato è il motivo per cui è saltato il suo matrimonio con Federica (Lorena Cacciatore). Cecchini (Nino Frassica), intanto, scopre che Zappavigna (Domenico Pinelli) non ha detto alla sua famiglia di essere un carabiniere, e ne approfitta per ostacolare la relazione con Assuntina (Simona Di Bella). Sofia (Maria Sole Pollio), inoltre, scopre da Seba (Federico Russo), la verità sull’incidente di Alice.

In “Una di quelle”, invece, la prostituta ucraina Oksana accusa Barba (Francesco Castiglione) di averla aggredita. Don Matteo ed Anna (Maria Chiara Giannetta) dovranno cercare di scagionare l’amico, mentre Cecchini scopre di aver ricevuto una grossa somma in eredità a condizione che si prenda cura di un coniglietto.

Don Matteo 11, puntata 08 marzo 2018: streaming

E’ possibile vedere Don Matteo 11 in streaming sul sito ufficiale della Rai, mentre da domani si potrà vedere nella sezione Guida Tv/Replay e Fiction.

Don Matteo 11, puntata 08 marzo 2018: Facebook e Twitter

Sui social, si può commentare la fiction sulla pagina ufficiale di Facebook e su Twitter, all’account @DonMatteoRai.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: