Domenica Live: macchina della verità per Eva Henger (video)

Il canna-gate non è ancora finito: a Domenica Live di oggi, 25 febbraio 2018, l’argomento ha tenuto banco per buona parte del pomeriggio, con alcuni dei protagonisti dello “scandalo” de L’Isola dei Famosi presenti in studio. Tra loro, ovviamente, anche Eva Henger, che quest’oggi si è addirittura sottoposta alla macchina della verità.

“Accessoriata” come la macchina vuole, Eva ha risposto a molte domande riguardanti Francesco Monte e lo scandalo della droga in Honduras. Tutte le sue risposte sono risultate vere, confermando, di fatto, quello che lei va dicendo ormai da settimane: la droga c’era, Monte non è stato l’unico a fumare marjiuana e, soprattutto, alcuni concorrenti rientrati in Italia e interrogati sul fattaccio hanno mentito.

LEGGI ANCHE  L'Isola dei Famosi 2018: news puntata 29 gennaio. Chi sarà eliminato?

La macchina della verità è uno strumento che da noi non ha valore legale e che lascia scettiche parecchie persone. Al suo “interrogatorio” quindi va dato il peso che merita. Ma tutto continua a portare in una sola direzione: la Henger, pur avendo probabilmente sbagliato tempi e modi, è stata spinta ad agire in un certo modo…

Il video della macchina della verità di Eva Henger è disponibile al link sotto. A seguire alcune immagini di quanto andato in onda.

LEGGI ANCHE  L'Isola dei Famosi 2018: chi vincerà il reality poco reale?

Video Domenica Live: Eva Henger e la macchina della verità

CircaDebora Marighetti
Sono una giornalista che si occupa, per passione e professione, di tv e spettacolo dal 2006. Ho collaborato con Blogo, in particolare con Tvblog.it, dal 2006 al 2012, occupandomi di news, critiche, recensioni su telefilm, varietà, game show, reality show e molto altro. Sono apparsa sporadicamente su Traveblog.it. Ho gestito il magazine musicale di Dada tra il 2009 e il 2010 e collaborato, negli anni e senza continuità, con svariati blog e settimanali. Dal 2012 sono editor di Ascolti Tv Blog.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: