Doc – Nelle tue mani, la trama della prima puntata

Il 26 marzo 2020, su Raiuno, va in onda la prima puntata di Doc-Nelle tue mani, la fiction che s’ispira alla storia realmente accaduta di Pierdante Piccioni, medico che dopo un incidente ha perso memoria di dodici anni di vita, trovandosi così costretto a dover ripartire da zero nel lavoro e nei rapporti con le persone che conosce.

Ad interpretare il protagonista è Luca Argentero, che dà volto ad Andrea Fanti, ma al suo fianco troviamo anche Matilde Gioli (Giulia), Gianmarco Saurino (Lorenzo), Giovanni Scifoni (Enrico) e Sara Lazzaro (Agnese). Tutti nei panni di medici alle prese, oltre che con i casi di puntata, anche con le loro vite.

LEGGI ANCHE  Doc - Nelle tue mani, la quinta puntata

Doc-Nelle tue mani, la prima puntata

Primo episodio: Meno 12
La vita del professor Andrea Fanti, brillante primario di Medicina Interna, è sconvolta quando il padre di un paziente morto nel reparto gli spara un colpo alla testa. Andrea sopravvive allo sparo, ma perde la memoria degli ultimi dodici anni di vita. Quando si risveglia fatica a riconoscere i suoi colleghi, la sua famiglia e l’uomo che era diventato.

Secondo episodio: Selfie
Andrea viene ricoverato nel reparto di Medicina Interna, nella speranza che col passare del tempo il luogo a lui più familiare lo aiuti a recuperare i ricordi. Giulia segue la sua riabilitazione, ma si trova ad avere a che fare con un uomo diverso da quello che conosceva. E mentre Andrea cerca di fare i conti con la sua nuova condizione, si lascia coinvolgere dal caso medico del suo compagno di stanza, Jacopo, un ragazzino con una patologia complessa e un inconfessabile segreto.

LEGGI ANCHE  Doc - Nelle tue mani, la sesta puntata

Doc-Nelle tue mani, streaming

E’ possibile vedere Doc-Nelle tue mani in streaming sul sito ufficiale della Rai, e sull’app per smart tv, tablet e smartphone, mentre da domani si potrà vedere in Guida Tv/Replay ed in Fiction, nella sottosezione “Drammatico”. A questo link la pagina ufficiale della fiction.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: