Carlo Cracco: “Ho trovato di cattivo gusto il mio funerale a Masterchef” (video)

E’ un Carlo Cracco critico quello che si ritrova sulle pagine del settimanale Spy. L’ex giudice di Masterchef Italia, dopo aver abbandonato il programma, non ha preso bene il ‘funerale’ celebrato nella prima puntata della 7° edizione del talent culinario di Sky Uno, ma ammette di seguire ancora la trasmissione:

Guardo ancora Masterchef, Bruno Barbieri, Joe Bastianich e Antonino Cannavacciuolo sono i miei fratelli, i miei “figli”. Non potrei mai parlare male di loro. Nella prima puntata hanno inscenato il mio funerale, non ne sapevo nulla. Ero a casa, stavamo cenando e non guardavo la tv. A un certo punto hanno cominciato a chiamarmi al telefono… Volevano sapere se ero morto davvero. L’ho trovato un po’ kitsch, di cattivo gusto. Anche perché non si è mai fatta una cosa del genere in televisione.

Lo sfogo dello Chef stellato non si conclude quì, il riferimento della sua stoccata si allarga a livello generale:

Al Festival di Sanremo non ho mai visto fare il funerale al conduttore precedente. Però è anche vero che la televisione per fare audience è disposta a tutto: a vendere la mamma, la nonna, la suocera, la nuora e a vendere la pelle dell’orso ancora prima di averla cacciata. E quindi anche a fare il funerale a Cracco.

Di seguito, il video che ritrae il ‘funerale’ dello chef:

LEGGI ANCHE  Sigla Hell's Kitchen 2016: canzone, video e scheda programma

Cracco è stato sostituito, nel quartetto dei giudici, dalla chef Triestina Antonia Klugmann, che in questa serie del talent per aspiranti chef si sta facendo strada per conquistarsi le simpatie e la riconoscenza dal pubblico.

Comments

comments

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: