Black Out – Vite sospese, location: dov’è stato girato e dove si trova l’albergo?

Black Out – Vite sospese, la fiction in onda da lunedì 23 gennaio 2023 su Raiuno, è probabilmente una delle poche fiction in onda questa stagione che lasciano a bocca aperta per quanto riguarda le location. I maestosi paesaggi in cui è stata ambientata la vicenda sono infatti loro stessi protagonisti di un racconto che unisce mystery, drama e thriller.

Ma dov’è stato girato Black Out – Vite sospese? Va detto innanzitutto che tutta la serie è stata girata in Trentino, grazie anche alla collaborazione con la Trentino Film Commission. La Valle del Vanoi, nel Trentino orientale, è la valle in cui si trovano i protagonisti, che rimangono bloccati in un hotel dopo una valanga.

Il paese in cui si trova l’hotel, nella serie, è Valdena, ma in realtà è Caoria, frazione di Canal San Bovo. A proposito dell’albergo, la struttura in realtà è villa Welsperg, centro visitatori del parco di Paneveggio, che la produzione ha trasformato in un hotel di lusso.

Tre le altre location, infine, da citare anche la valle del Primiero, le Pale di San Martino, la Val Venegia e la Val Canali. In questi ambienti si è mosso il set della fiction, che ha faticato non poco, dal momento che ha dovuto cercare luoghi innevati per dare più realismo al racconto.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: