Ballando con le stelle, il “giallo del puntatore” ed il gesto con il dito di Mariotto a Domenica In (foto)

Nella puntata del 07 aprile 2018 di Ballando con le stelle è emerso, in realtà un po’ sottotono, anche per via di tutto quanto di altro che è accaduto, un piccolo mistero, soprannominato immediatamente “il mistero del puntatore”. Un caso che è stato sottoposto alla criminologa ed ospite fisso del programma Roberta Bruzzone ma che è stato spiegato poco al pubblico.

A ri-spiegarlo (senza però soffermarsi troppo sul suo reale significato) è stato Guillermo Mariotto a Domenica In dell’08 aprile 2018. Ospite di Cristina Parodi, Mariotto, mentre parlava del carisma di Cesare Bocci, ha spiegato che questo mistero è nato proprio da una sua idea:

“C’è un puntatore vero, uno finto che è stato visto ma non si sente ed uno che sparisce. Chi sono? La Bruzzone lo deve scoprire, e siete invitati tutti a scoprire chi sono i tre puntatori”.

A prescindere dalla risoluzione del mistero, ha colpito lo strano gesto che ha fatto Mariotto nel contare in diretta i tre puntatori: ha infatti usato pollice ed anulare per i primi due, mentre per il terzo ha tenuto alzo solo il dito medio, quello, per intenderci, noto per esprimere una certa espressione poco gentile.

LEGGI ANCHE  Cesare Bocci alla finale di Ballando del 19 maggio 2018 (video e gallery)

Se sia solo un modo di Mariotto di contare che rischia di essere frainteso, o faccia parte del mistero del puntatore o fosse un messaggio in codice per qualcuno, è tutto da sapere.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: