Alessandra Mussolini con Samuel Peron: finale Ballando 21 novembre 2020 (video e gallery)

La finale di Ballando con le Stelle 2020 di stasera, 21 novembre, in onda su Rai1, ha visto in pista anche la coppia formata dalla politica Alessandra Mussolini e dal noto ballerino Samuel Peron, in sostituzione a Maykel Fonts, che è risultato positivo al Covid. Molto dispiaciuto Fonts, che ha seguito da casa, mentre Peron, che inizialmente era stato accoppiato a Rosalinda Celentano, era rimasto fuori dal programma proprio a causa della sua positività al Coronavirus. La coppia ha ballato un Valzer sulle note del celebre brano Almeno tu nell’Universo di Mia Martini.

LEGGI ANCHE  Costantino della Gherardesca: Ballando 31 ottobre 2020 (video e gallery)

Alessandra Mussolini: i voti a Ballando

La coppia è stata giudicata dalla giuria – separata dal plexiglas – formata dalla ballerina e coreografa Carolyn Smith, dal conduttore televisivo Fabio Canino, dai giornalisti Ivan Zazzaroni e Selvaggia Lucarelli e dallo stilista Guillermo Mariotto. La giuria si è divisa tra chi ha trovato eccellente la performance della coppia e chi – come Selvaggia Lucarelli – l’ha trovata mediocre. La coppia ha guadagnato ben 44 punti!

LEGGI ANCHE  Elisa Isoardi senza Todaro: Ballando 26 settembre 2020 (video e gallery)

A voi il video dell’esibizione di Alessandra Mussolini e Maykel Fonts di stasera. A seguire, alcune immagini di quanto visto.

Video Alessandra Mussolini – 21 novembre 2020 IN ARRIVO

CircaDebora Marighetti
Sono una giornalista che si occupa, per passione e professione, di tv e spettacolo dal 2006. Ho collaborato con Blogo, in particolare con Tvblog.it, dal 2006 al 2012, occupandomi di news, critiche, recensioni su telefilm, varietà, game show, reality show e molto altro. Sono apparsa sporadicamente su Traveblog.it. Ho gestito il magazine musicale di Dada tra il 2009 e il 2010 e collaborato, negli anni e senza continuità, con svariati blog e settimanali. Dal 2012 sono editor di Ascolti Tv Blog.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: