A Night with PokerStars su DMAX: dove vederlo in streaming

Gli appassionati di poker sportivo secondo tutti gli ultimi dati sono in fortissima flessione. Sono lontani i tempi del boom di questo gioco da torneo, che dieci anni fa faceva registrare una clamorosa impennata dei praticanti e di conseguenza anche dei teleascoltatori. Un fenomeno che all’epoca fece nascere come funghi riviste di settori che affollavano tutte le edicole, programmi tv e persino emittenti dedicate.

La più famosa di queste ultime ha una storia che va di pari passo con la nascita e l’evoluzione della televisione digitale (o per meglio dire del cosiddetto DTT, il Digitale Terrestre). Parliamo di PokerItalia24 che per diverso tempo ha trasmesso di tutto: dai tutorial ai piccoli e grandi tornei, fino agli sketch e spettacoli di magia a tema, prima di crollare negli ascolti.

Il resto è storia nota: il canale già nel 2013 si è trasferito sul satellite e ha dovuto fare di necessità virtù, ovvero lavora sullo zoccolo duro di spettatori rimasti, che per il digitale terrestre era semplicemente insufficiente.

C’era poi il programma di Italia1 condotto dal meno noto dei fratelli Caressa (e con incursioni sporadiche anche del telecronista) ovvero Poker1 Mania. Il programma andava in chiaro, sia pure ad orari spesso tardi, ma ormai è del tutto sparito dai palinsesti.

Perché tutto questo? La spiegazione è probabilmente che all’epoca del boom tutti si sono illusi di poter diventare ricchi giocando. La semplicità delle regole ha portato ad un abbaglio collettivo, poggiando sulla fiducia cieca nelle rispettive capacità. In soldoni ognuno ha pensato che con un minimo sforzo e in fondo divertendosi avrebbe potuto battere tutti gli altri e campare di rendita.

In realtà su migliaia di praticanti solo uno sparuto manipolo è diventato professionista, mentre molti di coloro che si sono scornati per anni nel gioco online, in qualche caso perdendoci molti soldi, hanno definitivamente rinunciato.

Ciò detto, è rimasta comunque una porzione di appassionati, che asciugata dal grosso che si è ormai dedicato ad altro, oltre a godersi l’online su vari siti come come i giochi di NetBet, continua a seguire il grande poker e che sarà felice di sapere che questo sport in tv non si è del tutto eclissato. Lo scorso novembre e per tutto il mese di dicembre, infatti, su DMAX (canale 52 del digitale terrestre, canali 136-137 Sky e canale 28 tivùsat) sono andate in onda ben 14 puntate di “A night with PokerStars”, la trasmissione che ha permesso di rivivere le highlights e i momenti più esaltanti dello European Poker Tour.

Il programma condotto da Alberto Russo e Giada Fang ha raccontato tre edizioni dell’evento, con incursioni nel EPT di Barcellona 2014, a Dublino e a Malta 2015 e 2016, prima di concludersi nella fascinosa cornice delle isole Bahamas. L’orario anche in questo caso era un po’ tardo ma non impossibile, ovvero tutti i sabati e le domeniche alle 00:40 della notte.

Chi se lo fosse perso in prima battuta, in attesa delle repliche che sicuramente affolleranno il palinsesto di DMAX (e forse anche di altri canali del pacchetto) nei prossimi mesi, ha ora anche la possibilità di rivederlo su Dplay a questo indirizzo dalla prima puntata del 10 novembre fino all’ultima andata in onda il 23 dicembre.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: