Non dirlo al mio capo 2, Gianmarco Saurino è Massimo (foto e video)

E’ uno dei nuovi attori nel cast di Non dirlo al mio capo 2, ma Gianmarco Saurino è già noto al pubblico di Raiuno, essendo stato tra i protagonisti della quarta stagione di Che Dio Ci Aiuti (sarà presente anche nella quinta). L’interprete di Nico, però, ora è l’avvocato Massimo Altieri.

Gianmarco, 26enne nato a Foggia, dopo aver iniziato a recitare nella sua città si è trasferito a Roma, dove è stato ammesso al Centro Sperimentale di Cinematografia. Il suo esordio in televisione è stato col botto, all’interno, come detto, di Che Dio Ci Aiuti 4 (ma lo abbiamo visto anche nel film-tv C’era una volta Studio Uno).

LEGGI ANCHE  Non dirlo al mio capo 2, streaming 1a puntata

Il ruolo di Nico è un ruolo da protagonista, essendo colui che va a sostituire il ruolo del cinico ma dal cuore tenero Guido, interpretato da Lino Guanciale. I due, ora si ritrovano ancora insieme sul set, ma i rispettivi personaggi saranno l’uno contro l’altro.

Non dirlo al mio capo 2, Massimo

Massimo Altieri è un giovane avvocato ambizioso, che sa molto bene usare le parole, sia nel lavoro che con le donne. Il suo carattere sicuro di sé, però, nasconde un segreto: soffre, infatti, per la perdita dei genitori, avvenuta in un incidente stradale.

L’uomo responsabile dell’accaduto non ha scontato la pena, e la cosa fa arrabbiare ancora di più Massimo. Quando scopre che l’avvocato che ha assistito l’uomo era proprio Enrico (Guanciale), dovrà riuscire a far conciliare la sua rabbia con il suo lavoro.

LEGGI ANCHE  Non dirlo al mio capo 2, il cast

Enrico, infatti, offre a lui ed a Cassandra (Aurora Ruffino), un posto nel suo studio: i due, quindi, dovranno lavorare sodo e sfidarsi pur di ottenerlo. Ma, nel farlo, rimarranno coinvolti sentimentalmente, fin dalla prima volta che si vedono.

Gianmarco Saurino, Facebook ed Instagram

Gianmarco ha una pagina gestita dai fan su Facebook, mentre su Instagram ha un suo profilo, dove pubblica le foto delle sue passioni, ovvero il teatro e la recitazione.