DAZN ha problemi tecnici ma non solo: uno lo abbiamo scoperto ieri

Dei problemi di fruizione della piattaforma  streaming DAZN si parla da diversi giorni. La visione degli eventi sportivi si interrompe o rallenta soprattutto quando abbiamo a che fare con gare di cartello, vedi Lazio-Napoli o Napoli-Milan.

Molti notato i 5 consigli che DAZN dà per migliorare la propria esperienza con il nuovo soggetto.

Ma ieri abbiamo notato un problema non tecnico bensì logico. Come sapete, è iniziato il campionato di Serie B, di cui DAZN detiene in gran parte l’esclusiva. L’anticipo di venerdì Brescia-Perugia ha rivelato le solite difficoltà nonostante fosse trasmesso anche da Rai 2 con un numero di accessi prevedibilmente inferiore. Ieri invece, quantomeno per il torneo cadetto, non vi sono state troppe interruzioni.

LEGGI ANCHE  DAZN: arriva Diletta Gol con Diletta Leotta

Ma c’è altro. Chi scrive ha visto in diretta Salernitana-Palermo, ritenendo questo match il più interessante, salvo poi essere bruttino. In contemporanea c’erano Venezia-Spezia e Cremonese-Pescara. Dato che DAZN, è una delle poche cose positive riscontrate sinora, offre gli eventi sportivi anche on demand ed è considerata la “Netflix dello sport”, pensavamo di poter vedere la partita e poi – in seconda serata dopo Napoli-Milan – di guardare le altre due senza precedetemente cercare informazioni sui risultati.

LEGGI ANCHE  Rivedi la presentazione di DAZN: nella squadra Pardo, Callegari,Figo e Shevchenko

Peccato che questi, siano stati con troppa solerzia spoilerati in un paio di circostanze – fatale quella in cui all'”Arechi” si era al 93′  – dal telecronista Riccardo Mancini, ex Fox Sports e non esattamente l’ultimo arrivato.  Appare ovvio che in questo modo l’utente viene disincentivato dall’usufruire dell’evento integrale  e forse anche degli highlights. Del resto, è mai successo che in una serie che state guardando, la voce narrante vi racconti il finale di un’altra serie?

Stefano Beccacece (On Twitter @Cecegol)