Morto il caratterista Jimmy Il Fenomeno

E’ morto a 86 anni il caratterista Luigi Origene Soffrano, meglio noto come Jimmy il Fenomeno –  nella casa di riposo nella quale viveva dal 2003. Nel 2010 aveva lanciato un appello per avere il sussidio della Legge Bacchelli, e negli Anni Ottanta era diventato spalla di Ezio Greggio in “Drive In”.

Ha partecipato da caratterista nei film di Totò ed Aldo Fabrizi sino alla commedia sexy all’italiana partecipando ad oltre 150 film. Le società di calcio lo invitavano spesso alle partite perché si credeva  che portasse fortuna.

Finita l’era dei film trash, si è sostanzialmente chiusa anche la sua carriera. Si è trasferito da Roma a Milano negli Anni Novanta, e poi una malattia l’ha costretto su una sedia a rotelle dovendo poi  andare a vivere  nella residenza per anziani “La casa per coniugi”.

Stefano Beccacece (On Twitter @Cecegol)