Dimmi di te: la storia di Luciana, con Eugenio Finardi

Quarta puntata, questa sera, 16 luglio 2018, alle 23:45 su Rai1, per Dimmi di te, il programma con Niccolò Agliardi. Sei puntate, dirette da Stefano Vicario, in cui il cantautore, ideatore della trasmissione, gira l’Italia in cerca di storie straordinarie di persone comuni da rendere canzoni.

Dimmi di te, quarta puntata: Luciana

Nella quarta puntata di stasera, Agliardi ascolterà la storia di Luciana, 25enne brasiliana. La ragazza non ha avuto un’infanzia felice: il padre era un alcolizzato e spesso violento. Nonostante la situazione Luciana, ancora minorenne, inizia a lavorare, prima in banca e, successivamente, presso il magazzino di un ottico.

Con la crisi economica però perde il lavoro e incontra delle persone che le propongono una nuova mansione: portare delle valige all’estero e recuperare i soldi prima di rientrare in Brasile. Nel 2015, durante il suo primo viaggio, appena entrata all’aeroporto di Bari, Luciana viene arrestata: i bagagli contenevano 5 chili di droga.

LEGGI ANCHE  Dimmi di te: la storia di Valeria, con Chiara Galiazzo

Nel carcere di Bari, Luciana inizia una nuova vita, impara l’italiano velocemente, prende la licenza media e lavora come cuoca. Quando viene trasferita nel carcere di Lecce, entra in contatto col progetto “Made in carcere”, grazie al quale si appassiona alla sartoria, viene assunta nel laboratorio, riesce a spedire i suoi risparmi in Brasile e a dare un nuovo senso alla sua vita.

Niccolò Agliardi ed Eugenio Finardi individuano insieme i concetti chiave della storia di Luciana e la trasformano in una canzone, assieme allo speciale contributo della band del programma. A fine puntata, entrano nel carcere per cantare la canzone in un emozionante live davanti a Luciana e alle altre detenute.

Dimmi di te, il programma

In ognuna delle serie puntate Agliardi incontrerà una persona diversa, che gli racconterà la sua storia. I protagonisti hanno affrontato piccole o grandi battaglie, sono riusciti a rialzarsi di fronte alle difficoltà, hanno trasformato percorsi accidentati in opportunità e rivincite.

LEGGI ANCHE  Dimmi di te: la storia di Fabiana ed Enrico, con L'Aura

Raccolta la loro storia, il cantautore si reca nel suo loft, dove condivide il racconto con la sua band, formata da Gianluigi Fazio, Tommaso e Giacomo Ruggeri e Francesco Lazzari, in arte “L’Americano”. Con loro ne identifica alcuni concetti chiave, da far diventare universali, da inserire nella canzone che deve realizzare. Quindi, aiutato da un artista del panorama musicale italiano, interpreta la canzone di fronte al protagonista stesso, in un concerto live.

Dimmi di te, streaming

E’ possibile vedere Dimmi di te in streaming sul sito ufficiale della Rai, e sull’app disponibile per smart tv, tablet e smartphone, mentre da domani sarà possibile vederlo nella sezione Guida Tv/Replay. Qui il link per vedere le puntate di Dimmi di te.

Dimmi di te, Facebook e Twitter

Si può commentare Dimmi di te sulla pagina ufficiale di Facebook e su Twitter, usando l’hashtag #DimmiDiTe.

CircaDebora Marighetti
Sono una giornalista che si occupa, per passione e professione, di tv e spettacolo dal 2006. Ho collaborato con Blogo, in particolare con Tvblog.it, dal 2006 al 2012, occupandomi di news, critiche, recensioni su telefilm, varietà, game show, reality show e molto altro. Sono apparsa sporadicamente su Traveblog.it. Ho gestito il magazine musicale di Dada tra il 2009 e il 2010 e collaborato, negli anni e senza continuità, con svariati blog e settimanali. Dal 2012 sono editor di Ascolti Tv Blog.