Non è l’Arena, record d’ascolti e la telefonata di Giorgia Meloni con la figlia in sottofondo (Video)

In una serata molto calda per la politica italiana, anche la tv ieri si è adeguata alla notizie che arrivavano dai Palazzi, seguendo in tempo reale il discorso del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella di non affidare il Ministero dell’Economia a Paolo Savona, con la conseguente decisione di Giuseppe Conte di rimettere l’incarico di Premier e la successiva rabbia di Lega e del Movimento 5 Stelle consapevoli che, ora, il ritorno alle urne è molto più probabile.

Se Mediaset ha affidato a Rete 4 ed ad uno speciale di Stasera, Italia il commento di quanto stava succedendo e su Raiuno a Che Tempo Che Fa ha ricevuto in diretta la telefonata di Luigi Di Maio, La 7 ha cavalcato la situazione sfruttando al meglio la presenza, la domenica sera, di Non è l’Arena e di Massimo Giletti.

LEGGI ANCHE  Non è l'Arena, ospiti puntata 15 aprile 2018

Il programma avrebbe comunque parlato della situazione politica, occupandosi anche del tema pensioni, ma a modificare la scaletta sono state due telefonate fuori programma. La prima è stata quella di Alessandro Di Battista, che ha ribadito il suo sconcerto di fronte alla decisione di Mattarella di non accettare Savona come Ministro dell’Economia. Qui potete trovare il video del suo intervento in diretta.

L’altra telefonata, invece, ha permesso di smorzare un po’ i toni: la presidente di Fratelli d’Italia, Giorgia Meloni, infatti, ha telefonato per esprimere la sua opinione e confermare quanto detto da Di Battista, ovvero l’intenzione di chiedere l’impeachment verso Mattarella, ma ad inizio telefonata si è sentita la figlia fare qualche capriccio perchè infastidita dall’impegno telefonico della madre.

LEGGI ANCHE  Non è l'Arena, puntata 08 aprile 2018 (Video)

“Anche la tua bambina si lamenta di Mattarella?”, ha scherzato il conduttore. “E’ mia figlia che si è arrabbiata perchè voleva che io la seguissi, invece io sono scappata per parlare con te”, ha risposto la Meloni, “quindi ho un minuto e mezzo”. Un modo per sorridere in una serata in cui la tensione è comunque rimasta alta, ma che ha permesso a Non è l’Arena di ottenere un nuovo record d’ascolti: la puntata, infatti, è stata vista da 2,4 milioni di telespettatori (13,5% di share), diventando la puntata più vista della stagione.