Almanacco trash 26 maggio – 2014: Modestina Cicero cade alla finale del GF 13

Facciamo un salto nel 2014, alla tredicesima edizione del Grande Fratello, alcuni non la ricorderanno, ma lei nel reality c’è stata. Stiamo parlando di Modestina Cicero, terza classificata in quella edizione. Dopo ben tre mesi di reclusione nella casa del reality show la bella siciliana è stata ‘ricevuta’ in studio dall’allora conduttrice del GF, Alessia Marcuzzi.

Come succede per ogni concorrente che esce dalla casa, la Marcuzzi l’ha voluta al centro dello studio per un’intervista e per guardare i momenti più intensi dell’esperienza. Una volta finito l’intervento, Modestina si è avvicinata ai gradoni dove erano seduti gli altri compagni della casa ed è caduta goffamente, senza vedere il gradino ed inciampando, ha sbattuto forte le ginocchia. Inizialmente la sua espressione in volto sembrava temere il peggio.

Emozionata, è rimasta immobile, a terra, aspettando la pubblicità per rialzarsi e togliersi dall’imbarazzo. Fortunatamente, la Marcuzzi durante la diretta ha poi tranquillizzato il pubblico, dicendo che Modestina stava bene e che era solo molto emozionata. Tutto è bene quello che è finito bene.