Prima che la notte: location e riprese del film

Il film-tv Prima che la notte, in onda il 23 maggio 2018 su Raiuno racconta la storia di Pippo Fava, giornalista e scrittore ucciso dalla mafia il 5 gennaio 1984. Una storia che parte con il ritorno di Fava, interpretato da Fabrizio Gifuni, nella sua Sicilia, dopo qualche anno trascorso a Roma.

Impossibile, quindi, non avere come location di questo film-tv, diretto da Daniele Vicari, proprio la Sicilia, ed in particolare la città di Catania, che è stata scelta per girare numerose scene. In particolare, la produzione si è fermata, oltre che nei panorami marittimi, anche in Piazza Dante, dove sono state girate anche delle scene dentro un appartamento.

Tra le location, inoltre, c’è anche lo stabilimento tipografico Etis 2000, scelto per girare le scene della stampa del “Giornale del Mezzogiorno”, nome che viene dato nel film al giornale da lui diretto (nella realtà era il “Giornale del Sud”). La Litostampa Idonea (tra Viale Libertà e Via Crispi), invece, è stata scelta per le scene in cui Fava ed il suo gruppo di giovani giornalisti lavora ad I Siciliani, il giornale che fonda dopo la chiusura del quotidiano.

Ambientazioni che servono a ricreare non solo il contesto storico della vicenda, ma anche a far sentire al pubblico meglio il clima in cui Fava ed il suo team lavorava, tra macchinari e stampe pronte a raccontare la verità ai lettori.