M Santoro sul caso Moro, ultima puntata 7 giugno 2018

Torna, con quattro puntate in onda da giovedì 10 maggio 2018 alle 21:05 su Raitre, M, il programma in diretta di Michele Santoro che intreccia il docudrama al teatro in diretta ed all’approfondimento giornalistico. Un ciclo di puntate dedicato interamente alla ricostruzione della vicenda di Aldo Moro, di cui quest’anno si celebra il 40esimo anniversario della scomparsa.

M è un programma di Michele Santoro, con la collaborazione di Dario Buzzolan, Alessandro Celli, Walter Molino, Francesco Priano, Giuseppe Rolli e Guido Ruotolo, prodotto da Zerostudio’s e Rai per la regia di Alessandro Renna.

M Santoro, ultima puntata 7 giugno 2018>h2>
Nell’ultima puntata di M dedicata al caso Moro, protagonista in studio sarà Licio Gelli, maestro della loggia P2, interpretato da Claudio Andrea Tidona. In scena ci saranno anche Giulio Andreotti (Remo Girone), Aldo Moro (Gaetano Aronica), Francesco Cossiga (Diego Verdegiglio), il capo delle Brigate Rosse Mario Moretti (Paolo Briguglia), Valerio Morucci (Mauro Meconi), Anna Laura Braghetti (Federica Quartana) e Germano Maccari (Pablo Cappellato).

La giornalista Silvia Saluzzi (Antonietta Bello) riuscirà a ricostruire il filo della verità, pagando però un prezzo altissimo. Con lei, il Capitano G (Alessandro Haber), investigatore di razza che ha lavorato per molto tempo per risolvere i misteri del caso Moro.

Al pubblico, inoltre, sarà posta una domanda legata alla gestione politica del caso, ed al dubbio che le Brigate Rosse non abbiano raccontato tutta la verità. In studio saranno presenti anche Maria Fida Moro, figlia dello statista, Marco Damilano, Stefania Limiti, Lanfranco Pace, Annalisa Chirico e Sara Rosati, con la partecipazione di Ilaria Moroni.

M Santoro, l’ultima puntata slitta


La quarta ed ultima puntata di M, il programma di Michele Santoro dedicato al sequestro ed omicidio di Aldo Moro, slitta al 7 giugno. Una decisione comunicata sulla sua pagina Facebook dallo stesso giornalista:

Al suo posto, dalle 21:15, andrà in onda uno speciale di In 1/2 ora, con Lucia Annunziata, dedicato all’attuale situazione politica.

M Santoro, terza puntata 24 maggio 2018


Nella terza puntata di M dedicata al caso Moro, al centro della scena ci sarà Tommaso Buscetta, interpretato da Claudio Castrogiovanni. Ma vedremo anche Giulio Andreotti (Remo Girone), Aldo Moro (Gaetano Aronica), Francesco Cossiga (Diego Verdegiglio), il capo delle Brigate Rosse Mario Moretti (Paolo Briguglia), il maresciallo Angelo Incandela (Fabrizio Buompastore) ed Ezio Radaelli (Roberto Accornero).

La vicenda di Mino Pecorelli (Carmelo Galati), direttore di Op-Osservatore Politico, viene raccontata dalla giornalista Silvia (Antonietta Bello). Inoltre, Christian Burruano interpreterà il falsario Tony Chichiarelli e Giuseppe Antignati sarà Mr. X. La puntata si concentrerà sui misteri del memoriale di Aldo Moro trovato nel covo milanese delle Br di via Monte Nevoso e che diventa oggetto del lavoro di Pecorelli. La vicenda s’intreccerà con quella del Generale Carlo Alberto Dalla Chiesa.

La vicenda sarà raccontata in tempo reale, e sarà chiesto al pubblico da casa di interagire sul fatto che dietro la morte di Pecorelli possa esserci un segreto di Stato e se Giulio Andreotti nella gestione del memoriale abbia tutelato il proprio interesse o quello delle istituzioni.

Ospiti in studio l’ex capitano Roberto Arlati, che guidò il blit di via Monte Nevoso del 1° ottobre 1978, ma anche Marco Damilano, Ilaria Moroni, Lanfranco Pace, Annalisa Chirico e Sara Rosati.

M Santoro, seconda puntata 17 maggio 2018


Nella seconda puntata di M dedicata al caso Moro, al centro della scena ci sarà Enrico Berlinguer, interpretato da Ninni Bruschetta. Vedremo anche Bettino Craxi, interpretato dal figlio Bobo, Aldo Moro (Gaetano Aronica), Giulio Andreotti (Remo Girone), il capo delle Brigate Rosse Mario Moretti (Paolo Briguglia), Valerio Morucci (Mauro Meconi), Adriana Faranda (Chiara Poletti), Maria Pia Fanfani (Carla Cassola), Francesco Cossiga (Diego Verdegiglio) e Steve Pieczenik (Jon Firman).

La vicenda di Mino Pecorelli (Carmelo Galati), direttore di Op-Osservatore Politico, sarà raccontata dalla giornalista Silvia (Antonietta Bello). Inoltre, Christian Burruano sarà il falsario Tony Chichiarelli e Giuseppe Antignati sarà Mister X. Al centro della puntata le trame dei poteri occulti dietro il sequestro.

Anche in questo caso, sarà chiesto al pubblico da casa di esprimere il proprio punto di vista sulla scelta di Berlinguer di mantenere il pugno fermo nella sua decisione di non intraprendere nessuna trattativa con le Brigate Rosse.

Ospiti in studio, infine, Monsignor Fabio Fabbri, che visse il tentativo del Vaticano di aprire una trattativa con le Br, Marco Damilano, Ilaria Moroni, Stefania Limiti, Lanfranco Pace, Annalisa Chirico e Sara Rosati.

M Santoro, prima puntata 10 maggio 2018


Nella prima puntata di giovedì 10 maggio 2018, alle 21:05, protagonista sarà Giulio Andreotti, che sarà interpretato in studio da Remo Girone. In scena compariranno anche altri personaggi, come Aldo Moro (Gaetano Aronica), Eleonora Moro (Paola Pitagora) e Francesco Cossiga (Diego Verdegiglio).

Carmelo Galati, invece, darà volto a Mino Pecorelli, direttore di Op-Osservatorio Politico, di cui sarà raccontata la vicenda. Un racconto che presenterà nuovi elementi sull’inchiesta, al vaglio in queste ore dalla Procura di Roma. I 55 giorni del rapimento di Aldo Moro saranno raccontati in tempo reale, chiedendo al pubblico di interagire per capire se sia cambiata la sensibilità dell’opinione pubblica su alcuni argomenti.

Tra gli ospiti della puntata, il generale Paolo Inzerilli, ex capo di Gladio, Marco Damilano, Ilaria Moroni, Stefania Limiti, Lanfranco Pace, Annalisa Chirico e Sara Rosati.

M diretta streaming

Si può vedere M in streaming sul sito ufficiale della Rai, mentre dal giorno successivo si può vedere in Guida Tv/Replay o nella sezione “Crimini & Misfatti”. Qui il link per vedere le puntate di M.

M su Facebook e Twitter

Si può commentare M sulla pagina ufficiale di Facebook e su Twitter, all’account @Serv_Pubblico. L’hashtag è #M.

LEGGI ANCHE  M di Michele Santoro: 25 gennaio 2018, anticipazioni