Furore 2 | Cast, streaming e riassunto puntata 25 marzo 2018

Nuova puntata, questa sera alle 21:15 su Canale 5, per Furore 2, la fiction prodotta da Rti ed Ares Film ambientata nel secondo dopoguerra con al centro i pregiudizi che i meridionali trasferitisi al Nord devono affrontare.

Furore 2, puntate 25 marzo 2018: riassunto

Saro ha scoperto che Calligaris è coinvolto nell’omicidio di Vito (Giacomo Conti) e chiede aiuto al suo amico Cannavale (Francesco Monte). L’uomo riesce ad andare a Solva, per parlare con Marisella: tra i due esplode la passione.

Un uragano sta per abbattersi a Lido Ligure: mentre tutti cercano riparo, a casa di Calligaris il vento porta via la carta d’identità di Giordano (Massimo Bellinzoni), unica prova contro di lui. Il documento finisce in mano a Franco, che cerca chiarimenti da Calligaris. Ma non si fida: per questo, parla con sua madre Yvonne (Vanessa Gravina) che, nel tentativo di difendere Calligaris, confessa che è suo padre. Il giovane è sconvolto, e cade ancora nel tunnel della dipendenza dal gioco d’azzardo, finendo per essere pestato a sangue: deve essere operato.

Anna, intanto, ricorda la pianola che Giordano ha lasciato a Giovanna: sarebbe un oggetto che suo marito Attilio le regalò prima di partire per la guerra. La pianola ha uno scomparto segreto, che permette ad Anna di ricordare che Attilio era stato incastrato: aveva comprato il congedo definitivo dall’Esercito da Calligaris tramite una casa dei suoi nonni, che però fu bombardata. Calligaris, allora, pretese in cambio Amanda, ovvero Giovanna, per venderla ad una coppia, un piano che ha portato al ricovero della donna grazie anche all’aiuto di Laigueglia (Paolo Triestino). La donna, inoltre, finalmente si ricorda di sua figlia: le due si riabbracciano.

LEGGI ANCHE  Furore 2, la seconda stagione dal 18 febbraio su Canale 5

Sofia (Elena Russo), dopo aver inaugurato la pizzeria, decide di accettare l’idea di Carbone (Paolo Bonacelli) di affidare a lei l’Hotel Regina. Prima di morire, l’uomo avvisa la donna di stare attenta a Calligaris.

Giovanna decide di indagare sul giudice, andando a casa sua, dove trova l’appoggio di Luisella (Alessandra Barzaghi): scopre così il suo certificato di nascita, che potrebbe far uscire Anna dal manicomio. Ma quando scopre che Franco deve essere operato, promette di non rivelare nulla pur di salvarlo.

Furore 2, puntata 25 marzo 2018: anticipazioni

Giovanna (Raffaella Di Caprio) scopre la verità su Anna (Giusi Cataldo) e sulla “A” che ha incisa sul suo fianco, mentre Franco (Francesco Ferdinandi) ha a che fare con le bugie di Calligaris (Remo Girone). Marisella (Adua Del Vesco), invece, cede alla passione per Saro (Massimiliano Morra) e torna a Lido Ligure, dove incontra la gelosia di Giuseppina (Clorilde Esposito).

LEGGI ANCHE  Furore 2 | Cast, trama e streaming 1° aprile 2018

Furore 2, cast

Numerose le conferme del cast: oltre alla protagonista Elena Russo, rivedremo Giacomo Conti (Vito), Massimiliano Morra (Saro), Aurora Giovinazzo (Rosa), Angela Molina (Crocifissa), Adua Del Vesco (Marisella) e Clotilde Esposito (Giuseppina).

Altrettanto numerose le new entry: vedremo, ad esempio, Raffaella Di Caprio nei panni di Giovanna, ragazza che arriva a Lido Ligure in cerca della sua vera madre; Francesco Ferdinandi sarà Franco Belmonte, giovane tenente di polizia; Remo Girone, invece, sarà Osvaldo Calligaris, potente uomo d’affari proprietario di numerosi alberghi.

Lorenzo Flaherty sarà invece Dotti, spietato banchiere; Vanessa Gravina interpreterà Yvonne, che gestisce uno degli alberghi di Calligaris; Laura Torrisi sarà la prostituta Wanda, mentre Serena Grandi sarà Madame, colei che gestisce il bordello in cui lavora Wanda. Infine, presente anche Francesco Monte nei panni dell’impiegato comunale Giuseppe Cannavale.

Furore 2, puntata 25 marzo 2018: streaming

E’ possibile vedere Furore 2 in streaming sul sito ufficiale di Mediaset, mentre da domani sarà possibile vederlo nella sezione Programmi.

Furore 2, puntata 25 marzo 2018: Facebook e Twitter

E’ possibile commentare Furore 2 sulla pagina ufficiale di Facebook e su Twitter, all’account @FuroreFiction.