Isola dei Famosi 2018: Gaspare si crede circondato da pazzi

Non si può dire che sia iniziato con le migliore premesse L’Isola dei Famosi 2018. Dopo soli 3 giorni di permanenza in Honduras, le liti si contano copiose e, complice anche la pioggia incessante e la mancanza di cibo, l’umore dei naufraghi è sotto terra.

Ad avere la peggio sono sicuramente gli abitanti dell’Isola dei Peor, che, non avendo nemmeno il fuoco, non sono riusciti a cuocere il pesce pescato in questi giorni, tra cui un bel polpo, e da giorni mangiano solamente cocco. Ma nemmeno quello abbonda.

LEGGI ANCHE  Isola 2018: Stefano De Martino e le critiche immeritate

La noia regna sovrana e, per occupare il tempo, i naufraghi hanno addirittura assecondato Giucas Casella nelle sue disperate “invocazioni” contro la pioggia. Il rito, però, non solo non ha avuto gli effetti sperati, ma, mentre i concorrenti urlavano al cielo, la pioggia scendeva ancor più copiosa.

Tutti hanno partecipato al rito, tranne Gaspare (Nino Formicola), che, a metà tra lo sconfortato e il divertito, ha fatto il punto della situazione:

Da una parte c’è uno che vede i morti e gli angeli e dall’altra uno che fa le mosse per far venire il sole. Mettetevi nei miei panni!

Sembra abbia già ben chiara la situazione.

CircaDebora Marighetti
Sono una giornalista che si occupa, per passione e professione, di tv e spettacolo dal 2006. Ho collaborato con Blogo, in particolare con Tvblog.it, dal 2006 al 2012, occupandomi di news, critiche, recensioni su telefilm, varietà, game show, reality show e molto altro. Sono apparsa sporadicamente su Traveblog.it. Ho gestito il magazine musicale di Dada tra il 2009 e il 2010 e collaborato, negli anni e senza continuità, con svariati blog e settimanali. Dal 2012 sono editor di Ascolti Tv Blog.