Striscia la notizia, tapiro d’oro a Federica Panicucci e Barbara D’Urso

Colpaccio di Antonio Ricci, per Striscia la Notizia: questa sera, infatti, Valerio Staffelli ha consegnato il Tapiro d’Oro a Federica Panicucci ed a Barbara D’Urso, dopo l’episodio relativo ai dieci anni di Mattino 5 che le ha viste protagoniste lunedì scorso.

Durante la trasmissione in diretta, infatti, Federica Panicucci ha ringraziato i suoi colleghi maschili con cui ha lavorato durante i suoi nove anni nel programma, non nominando la D’Urso. Questa, d’altro canto, durante Pomeriggio 5 ha ricordato il compleanno, sottolineando che a lanciare Mattino 5 è stata proprio lei con Claudio Brachino e, che allora, il programma faceva il 30% di share.

LEGGI ANCHE  Tapiro d'Oro ad Ignazio Marino

Staffelli non poteva lasciarsi scappare l’occasione per tornare a parlare della presunta diatriba che si mormora ci sia tra le due conduttrici. “Io parlavo dei miei partner di lavoro maschili. Non l’ho dimenticata, c’era nelle immagini. Non l’ho citata perché non ho lavorato con lei”, si è giustificata la Panicucci, intercettata dal tapiroforo negli studi di Cologno Monzese. “Assolutamente, ci mancherebbe altro”, ha poi risposto sui possibili attriti con la D’Urso, ed alla proposta eventuale di condurre Striscia con lei ha commentato: “Io e d’Urso alla conduzione di Striscia: pensa che bomba!”. Però, nonostante i tentativi di Staffelli, la Panicucci non ha mai espressamente ringraziato la D’Urso.

LEGGI ANCHE  Belen e Stefano: niente sesso per Come mi vorrei

Quest’ultima, raggiunta nei camerini di Pomeriggio 5, ha cercato di interpretare quanto accaduto da parte della collega:

“Perché si sveglia presto alla mattina, io ho fatto un anno e mezzo Mattino Cinque e mi svegliavo alle 5. Una le cose se le dimentica! Può succedere, l’importante è che lo sappia il pubblico”.

Poi, all’idea di condurre Striscia con lei, ha detto: “Facciamo le veline: io quella finta bionda e lei quella bionda vera”. Insomma, il mistero resta, e Mattino 5 intanto ha festeggiato due volte in una giornata.