E poi c’è Cattelan, i Måneskin ed il mestiere di Alberto Tomba (video)

Arrivati secondi ad X Factor 11, i Måneskin hanno iniziato il loro viaggio fuori dal talent show di Sky Uno HD, tra tour (qui trovate le loro date in giro per l’Italia) ed ospitate televisive. Così, dopo essere stati a Che Tempo Che Fa, la band è stata ospite, ieri sera, di E poi c’è Cattelan, il late show condotto da Alessandro Cattelan.


Come di consueto, il conduttore ha provato a trovare dei punti in comune con i componenti della band, ma data la loro giovane età, che si assesta intorno ai 17 anni di media, è stato molto difficile. Un divario di anni su cui il programma ha scherzato con una gag in cui l’“anziano” Cattelan, in un’immaginaria gita, si ritrova travolto dall’onda rock della band, come potete vedere nel video in alto.

LEGGI ANCHE  X Factor al via su SkyUno e domani su Cielo

Ma a divertire, nella puntata di ieri, è stato soprattutto un gioco a cui i Måneskin si sono sottoposti. Hanno dovuto infatti provare ad indovinare le professioni di alcuni personaggi molto famosi soprattutto negli anni Novanta. Tra questi, anche Alberto Tomba.

Complice una foto con tanto di laurea e tocco in testa, il gruppo ha scelto, tra le tre opzioni, quella che chiunque più grande di loro non avrebbe mai pensato di dare: secondo loro, Alberto Tomba è un Premio Nobel per la Fisica nel 1984. Ai giovani, però, si può perdonare.

LEGGI ANCHE  X Factor 18 settembre 2014: il riassunto (video)