#Maipiùbullismo: anticipazioni seconda puntata 15 gennaio 2018

Dopo i buoni ascolti della prima puntata trasmessa il 10 gennaio in seconda serata su Rai2 – e replicata sabato pomeriggio – e il grande successo di critica per i contenuti importanti, tornerà stasera #Maipiùbullismo, il “social coaching” televisivo condotto da Pablo Trincia che vuole sensibilizzare, in modo efficace, sul fenomeno del bullismo, una vera piaga sociale che purtroppo miete ogni anno centinaia di vittime.

Protagonista della seconda puntata è Simona, una ragazza di 13 anni che frequenta la seconda media in un piccolo paese della Toscana, vittima di emarginazione e denigrazione da parte dei suoi compagni a causa delle sue origini straniere e della corporatura robusta. #Maipiùbullismo ne racconterà la storia e le difficoltà a sentirsi accettata in una piccola comunità come il comune di Santa Fiora (Gr).

LEGGI ANCHE  Le Iene: Skin Diamond la star del porno in America (video e gallery)

Pablo Trincia incontrerà la preside dell’Istituto frequentato da Simona, la professoressa Barbara Rosini, che si è impegnata in prima persona per rendere possibile la reunion dei ragazzi. Ospite della puntata: Stash, cantante dei The Kolors, idoli musicali di Simona. Il video diario sarà anche stavolta lo strumento per raccontare a tutti il profondo disagio della protagonista.

Appuntamento con la seconda puntata di #Maipiùbullismo stasera, 15 gennaio 2018, alle 23.40 circa su Rai2. La puntata sarà replicata sabato 20 gennaio, nel pomeriggio di Rai2.

CircaDebora Marighetti
Sono una giornalista che si occupa, per passione e professione, di tv e spettacolo dal 2006. Ho collaborato con Blogo, in particolare con Tvblog.it, dal 2006 al 2012, occupandomi di news, critiche, recensioni su telefilm, varietà, game show, reality show e molto altro. Sono apparsa sporadicamente su Traveblog.it. Ho gestito il magazine musicale di Dada tra il 2009 e il 2010 e collaborato, negli anni e senza continuità, con svariati blog e settimanali. Dal 2012 sono editor di Ascolti Tv Blog.