Advertisements
Advertisements

Riparte stasera Le Iene Show su Italia1

Doppio appuntamento settimanale per Le Iene Show, il programma di Italia1 che riparte stasera in prima serata. Nel ventennale dell’esordio, la trasmissione di Davide Parenti sarà in onda ogni domenica e ogni martedì, a partire da quest’oggi, 1 ottobre. La puntata domenicale vedrà la conduzione di Nicola Savino, Nadia Toffa, Giulio Golia e Matteo Viviani. Il martedì tornerà invece la ormai collaudata coppia di conduttori formata da Ilary Blasi e Teo Mammucari, in compagnia della Gialappa’s Band.

Alcune anticipazioni sulla puntata di stasera. Sarà trasmesso innanzitutto un reportage di Gaetano Pecoraro sulla Libia. L’inviato si è recato all’interno di uno dei centri di detenzione dove vengono trasferiti i migranti, una volta bloccati dalla guardia costiera del Paese mentre tentano di raggiungere l’Europa. Qui ha raccolto le testimonianze di alcuni di loro, documentando le precarie condizioni igienico-sanitarie in cui vivono quotidianamente.

L’inviato, in seguito, ha incontrato nella periferia di Tripoli anche due ufficiali della Guardia Costiera libica, i quali hanno raccontato di presunti accordi che qualcuno all’interno avrebbe preso con i trafficanti di uomini. Sempre secondo gli ufficiali, uno dei capi della guardia costiera di Zawiya, sospettato di essere una delle menti dietro al traffico illegale di esseri umani, si sarebbe recato in Italia per provare a chiedere supporto. Il Ministro dell’Interno Marco Minniti, raggiunto dall’inviato, non ha rilasciato dichiarazioni in merito.

Si parlerà anche della Catalogna. Nel giorno del referendum per l’indipendenza, intervista doppia a Luca Zaia, Presidente del Veneto, e a Giuliano Pisapia, ex Sindaco di Milano. Anche le Regioni Lombardia e Veneto, infatti, hanno indetto per il 22 ottobre una consultazione sull’autonomia.

Infine le Iene Stefano Corti e Alessandro Onnis hanno raggiunto Luis Fonsi, il cantante portoricano protagonista dell’estate 2017 con il tormentone Despacito. I due inviati gli hanno proposto la propria “versione” della hit.

Advertisements