Advertisements
Advertisements

Grande Fratello Vip 2017 allo sbando. Gli autori dove sono?

Ieri, 25 settembre, è andata in onda una nuova, terribile, puntata del Grande Fratello Vip 2017. Una serata in cui, come mai prima, della decina di possibili argomenti di cui parlare non se ne è affrontato alcuno. E l’unico che è stato accennato è stato smorzato da una Ilary Blasi che probabilmente aveva “ordini dall’alto” diversi. Ci riferiamo ai vari casi di bullismo e omofobia accaduti in settimana durante la casa, che hanno avuto come protagonisti Giulia De Lellis, Marco Predolin e Jeremias Rodriguez: tutti e tre hanno superato indenni la puntata e Predolin ha addirittura guadagnato l’immunità.

Questo a cosa ha portato? A comportamenti ancor più spiacevoli durante la notte: appena si è chiusa la diretta, infatti, Marco Predolin ha spifferato a tutti l’esistenza del “club”, rivelando di aver potuto seguire le nomination dagli schermi; Jeremias Rodriguez poi, aizzato da Predolin stesso, una volta appreso che Daniele Bossari aveva messo (involontariamente?) in cattiva luce Ignazio Moser durante le nomination, si è lanciato in epiteti che mai si vorrebbero sentire in una trasmissione tv, anche se si tratta di un reality, concludendo con un “la risolveremo fuori“.

Sul sito ufficiale del Grande Fratello ovviamente è stato tutto tagliato. Ma la rete c’è, la rete segue e i video circolano in pochi minuti, quindi perché gli autori si ostinano a fare finta di niente e a non trattare durante la diretta determinati argomenti spinosi, punendo i concorrenti come meriterebbero? D’altra parte, basta andare col pensiero a poco tempo fa e ricordare che Clemente Russo, per le sue uscite infelici, ha pagato con l’espulsione. Certe frasi sentite in quest’edizione non sono certo da meno, in particolare quelle di stanotte.

Per dovere di cronaca, vi diciamo che Serena Grandi è stata l’eliminata della puntata di ieri. L’attrice è stata battuta al televoto da Lorenzo Flaherty con uno scarto minimo: 51% contro il 49% dell’attore. In nomination ci sono ora Daniele Bossari e Carmen Di Pietro.

Advertisements